Ascoli e San Benedetto, progetti comuni in cantiere

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Piunti CastelliSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata di ieri, nell’ufficio del sindaco Piunti, sì è tenuto un incontro tra i primi cittadini di Ascoli e San Benedetto per discutere di diverse questioni che interessano il territorio.

In cima all’agenda delle priorità sulle quali concentrare le attività, ovviamente, Castelli e Piunti hanno posto la questione dei rifiuti che nei giorni scorsi ha richiamato l’attenzione dei media.

Sull’argomento,il sindaco Pasqualino Piunti è intransigente nel sostenere che bisogna assolutamente superare il passato e guardare al futuro, al fine di garantire prospettive per un Piano provinciale dei Rifiuti che possa assicurare soluzioni ad un problema che si trascina ormai da troppo tempo.

Ma nell’incontro tra i due Sindaci sono stati tanti altri i temi trattati: per la Sanità, la convocazione a breve di una conferenza dei Sindaci per individuare le migliori prospettive su cui lavorare; la Centrale Unica di Committenza per garantire procedure snelle e di razionalizzazione della spesa per acquisti di forniture e servizi; una collaborazione Turistico/Culturale da concretizzarsi con uno scambio fruttuoso (si pensa ad esempio ad esposizioni con opere dei rispettivi archivi); un Piano della Mobilità dolce e sostenibile per definire azioni utili a governare la mobilità pubblica e privata del territorio.

Nella mattinata di martedì 8 novembre si terrà a San Benedetto una riunione delle due Giunte comunali in occasione della quale verranno approfondite le tematiche poste all’ordine del giorno nella amichevole seduta di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *