FOTO A Sant’Egidio alla Vibrata 43 giovani hanno ricevuto il sacramento della confermazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA –  Sabato 16 ragazze e 27 ragazzi hanno ricevuto il sacramento della Confermazione nella chiesa del Sacro Cuore di Sant’Egidio alla Vibrata. Essi, alla presenza del parroco don Luigino, del viceparroco don Mariano e del Vescovo Carlo Bresciani, sono stati invitati a dichiarare davanti ai genitori, padrini, madrine e a tutta la comunità il desiderio di ricevere il sacramento della Santa Cresima, un impegno a seguire Gesù ed essere nella Chiesa strumenti di comunione e di unità, sempre perseveranti nell’ascolto della Sua Parola.

Don Luigino, rivolgendosi al Vescovo della nostra diocesi, lo ha ringraziato per la sua presenza e ha speso alcune parole per i “suoi” cresimandi: “Eccellenza oggi questi ragazzi chiedono di ricevere il sacramento della Cresima. Noi, come comunità, ce l’abbiamo messa tutta per prepararli al meglio, grazie anche all’impegno delle famiglie e dei catechisti, alla presenza attiva dei padrini e delle madrine e alla preghiera di tutti i fedeli. Tanto c’è ancora da fare ma possiamo dire che sono pronti a dire “eccomi” al Signore: facendo affidamento nella potenza dello Spirito Santo, ci auguriamo che la fede diventi un punto di riferimento della loro vita”.

Durante l’omelia, infatti, il Vescovo ha esortato i cresimandi a coltivare la fede: “Il vostro parroco con molta sincerità ha detto che avete ancora tempo per crescere ed ha ragione perchè la fede non è una cosa fissa che si lascia intatta come un soprammobile. Ma per crescere spiritualmente di cosa abbiamo bisogno? La risposta la troviamo nella Parola di Dio di oggi che ci sottolinea l’importanza della preghiera. Qual è la cosa che fate appena svegli, ad esempio?… Provate a non accendere subito il cellulare ma ad affidare prima la vostra nuova giornata nelle mani del Signore e frequentate sempre la parrocchia e la comunità, ricevendo l’eucarestia ogni domenica”.

Infine, al termine della celebrazione, la classica foto di rito di tutti i 43 cresimandi in compagnia del Vescovo e la consegna di un omaggio, ricordo e simbolo di questa giornata così importante.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>