Provincia, bando “Creazione di impresa”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PROVINCIA – La Regione Marche, ha disposto la proroga della scadenza dell’avviso pubblico “Concessione di incentivi per il sostegno alla creazione di impresa”, stabilito in precedenza per il 20 ottobre. Il nuovo termine è stato fissato a lunedì 14 novembre per consentire agli eventuali beneficiari di prendere atto di alcune variazioni relative ai criteri ed indicatori di valutazione delle domande.

Nelle Marche saranno finanziabili complessivamente 300 progetti d’impresa utilizzando risorse comunitarie del Fondo Sociale Europeo e del Fondo di Sviluppo Regionale 2014-20 destinate alle cinque province. Per il Piceno sono a disposizione 750 mila euro finalizzati al sostegno di 30 progetti. Si ricorda che l’incentivo per ogni domanda va da un minimo di 5 mila fino a un massimo di 25 mila euro.

Possono partecipare al bando i soggetti iscritti come disoccupati nei Centri per l’Impiego (compresi i lavoratori in mobilità) e i lavoratori dipendenti e in cassa integrazione di aziende coinvolte in situazioni di crisi documentata dal ricorso agli ammortizzatori sociali (solo nel caso di interventi di “workers buyout” ossia l’acquisizione di un’azienda o ramo in crisi da parte dei propri dipendenti o ex dipendenti che potranno operare una ristrutturazione aziendale, salvataggio o processo di conversione). Ulteriori requisiti richiesti sono il compimento della maggiore età ed essere residenti o domiciliati nelle Marche da almeno tre mesi.

Ogni progetto può prevedere la costituzione di microimprese – PMI (aventi forma giuridica, o d’impresa individuale, o società di persone, o società di capitali, o Cooperative); imprese nate dai processi di workers buyout (cooperativa); studi professionali, singoli e/o associati e/o dei liberi professionisti.

Si rammenta inoltre che la presentazione della domanda deve essere effettuata all’interno del sistema informatico SIFORM e inviata, corredata di tutta la documentazione richiesta dall’Avviso, per posta raccomandata A/R entro il 14 novembre 2016 al seguente indirizzo: REGIONE MARCHE P.F. Presidio Formazione e Servizi per l’impiego Fermo, Macerata e Ascoli Piceno – Via Kennedy 34 Ascoli Piceno 63100.

Una commissione dell’Ente valuterà i progetti e procederà alla pubblicazione delle relative graduatorie. Responsabile del procedimento per la gestione dell’intervento per la provincia di Ascoli Piceno è la funzionaria della Formazione Professionale Ernestina Rubatti (tel. 0736 277426) del CIOF di Ascoli in via Kennedy n. 34.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>