Medici cattolici: è italiano il nuovo presidente della federazione europea

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Vincenzo Defilippis è il nuovo presidente della Federazione europea delle associazioni dei medici cattolici (Feamc). E’ stato eletto nel corso dei lavori del XIII Congresso, svoltosi a Oporto nei giorni scorsi, cui hanno preso parte anche Vincenzo Saraceni, past president medici cattolici italiani e Franco Balzaretti, vicepresidente nazionale. Defilippis, si legge in una nota, succede a Francois Blin e resterà in carica per i prossimi 4 anni. Specialista in medicina interna e in medicina legale e perfezionato in bioetica, il neopresidente Feamc è direttore dell’Uoc di rischio clinico dell’Asl di Bari e docente a contratto di Medicina legale all’Università di Bari. Da sempre attivo nell’Azione Cattolica, è iscritto da circa 30 anni all’Associazione medici cattolici italiani di cui è componente del Consiglio Nazionale. “Continueremo a impegnarci nella tutela del primato dell’uomo sulle scelte economiche-finanziarie presso il Parlamento Europeo – dichiara il neopresidente Defilippis -, nel supporto sanitario e umanitario alle chiese nazionali nell’accoglienza dei profughi e dei rifugiati, nel dialogo ecumenico con i medici delle chiese ortodosse di Mosca e Istanbul, nelle riflessioni etiche di inizio e fine vita, nel discernimento sulle nuove frontiere scientifiche della medicina sul trans-umanesimo e il post-umanesimo”. “L’elezione di un medico italiano al vertice di Feamc, rappresenta un unanime riconoscimento all’ impegno profuso dall’Amci per la promozione della vita umana e la salvaguardia di una professione medica – aggiunge Filippo Maria Boscia, presidente nazionale medici cattolici -,  espletata in spirito di carità e competenza per la salvezza dell’umanità in piena fedeltà al Vangelo e al Magistero della Chiesa”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>