Monsignor Galantino in Giordania: “ammirazione grata per la vostra testimonianza”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“Sono venuto a confermarvi la vicinanza della Chiesa italiana: vicinanza fatta di preghiera, di ammirazione grata per la vostra testimonianza e di aiuto solidale”. Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei, ha concluso la sua visita in Giordania rinnovando l’impegno che già lo scorso anno aveva permesso a 1.400 ragazzi iracheni, fuggiti dalla Piana di Ninive dopo la cacciata dei cristiani, di tornare sui banchi di scuola. Venerdì 14 ottobre nel corso della celebrazione del nuovo anno scolastico – presieduta ad Amman dal Patriarca di Baghdad, Louis Raphael Sako – il segretario generale della Cei ha infatti annunciato che la Chiesa italiana continuerà a sostenere il cammino formativo dei ragazzi. Il progetto contribuisce, inoltre, a dare stabilità alle famiglie e agevola la presenza di cristiani in Medio Oriente, frenando un loro nuovo esodo verso mete di ventura. Finanziato con i fondi 8 per mille che i cittadini destinano alla Chiesa cattolica, vede il coinvolgimento della Nunziatura apostolica di Giordania, in accordo con il Patriarcato latino.

Accoglienza dei ragazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *