Acquaviva Picena, Ascani Antonio e Cipolloni Vittoria 60 anni di amore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

AntoninaDi Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Ascani Antonio e Cipolloni Vittoria di Acquaviva Picena hanno raggiunto il traguardo dei 60 anni di matrimonio. Si sono sposati il 6 ottobre 1956 dopo sette anni di fidanzamento. Insieme ai loro figli, ai nipoti, ai parenti e a tutti i loro amici hanno voluto festeggiare le loro nozze di diamante innanzitutto ringraziando il Signore e lo hanno fatto con una Celebrazione Eucaristica nella chiesa di san Niccolò ad Acquaviva. La Santa Messa è stata celebrata da Sua Eccellenza Mons. Gestori. Prima della cerimonia la signora Vittoria ha deposto ai piedi della statua della Madonna un mazzo di rose.

I loro tre figli: Anna Lucia, Paola e Mario hanno così descritto i loro genitori:

Papà è nato ad Acquaviva e ha 88 anni, è sempre stato un uomo di grande fede e un grande lavoratore. Fa parte della Confraternita del Santissimo Sacramento e di questo ne va molto orgoglioso. Papà è stato per tanti anni operaio in una fabbrica e non si è mai lamentato della fatica del lavoro. Uomo riservato, discreto e silenzioso. Le sue opere sono state per noi un grande esempio, sono state più utili delle parole. Mamma è nata a Monteprandone ed ha 84 anni, lei ha un carattere più aperto, diverso da quello di papà, ma anche lei è una donna di fede e molto devota alla Vergine Maria. Ricordiamo una frase in particolare che ci ha detto quando eravamo piccoli, ma ancora oggi la conserviamo nel nostro cuore come un tesoro. Ci disse: “Io sono vostra madre sulla Terra, ma la vostra vera mamma, quella più importante è quella che avete in cielo: la Beata Vergine Maria. Non distogliete i vostri occhi da Lei e non allontanatevi da Lei. La sua bontà è immensa, Lei vi protegge e intercede presso il Padre per voi”. Non riusciremo mai a dimenticare queste parole.

Mamma Vittoria è una donna d’altri tempi, che con pazienza, amore e fedeltà ha accudito la sua famiglia: marito, figli e suoceri. Al lavoro di casalinga alternava quello del lavoro nei campi. Noi in famiglia abbiamo sempre respirato un’atmosfera di serenità e amore. Mamma è anche una donna di pace, sia in famiglia che altrove. Ovunque c’erano discordie lei cercava di portare parole di riconciliazione, convinta che con l’Amore di Dio i problemi si risolvono. Per tutta la loro vita hanno sperimentato l’abbraccio del Signore e con ogni mezzo hanno sempre cercato di trasmetterlo agli altri. Non li ricordiamo spaventati e impauriti nelle difficoltà che hanno attraversato la nostra vita, ma fiduciosi, sereni e miti perché la fede ha dato loro coraggio e forza. A tal proposito ricordiamo un altro importante consiglio che ci hanno dato: “Pregate sempre e non perdete mai la Speranza. Il Signore vi accompagna e non vi abbandonerà mai. Confidate in Lui”.

Noi auguriamo ai nostri genitori di poter continuare ancora per tanti anni il loro bellissimo viaggio insieme. Sono un esempio di vero amore e fedeltà.

Vogliamo ringraziarli per tutto quello che hanno fatto per noi, non ci hanno mai fatto mancare il loro amore e il loro sostegno e siamo certi che hanno ancora tanto da insegnarci. Papà e mamma vi vogliamo bene”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>