Villa Lempa, domenica scorsa la Festa degli Anziani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CIVITELLA DEL TRONTO – A Villa Lempa, domenica scorsa , 2 ottobre, in concomitanza con la festa dei Nonni, si è festeggiata anche la tradizionale Festa degli Anziani.

Tanti, infatti, i “saggi” del paese che hanno partecipato alla Messa domenicale delle 11.30 celebrata dal loro parroco don Stefano Iacono il quale, durante l’omelia, ha ricordato l’importanza dell’ormai tradizionale appuntamento: “Con questa celebrazione celebriamo anche la Festa degli Anziani che non è la festa delle persone vecchie ma di coloro che possono trametterci la saggezza. Per questo oggi voglio rivolgermi ai ragazzi: ricordatevi sempre che non potremmo mai essere quello che siamo senza le nostre radici e il nostro passato. Nel Vangelo di oggi ci viene poi ricordato cos’è la Fede, e cioè non una serie di “regolette” (che sono solo una conseguenza della fede) ma seguire il Signore Gesù, vivere ogni giorno quell’incontro profondo con Lui. E se non abbiamo ancora fatto questo congiungimento con Dio, chiediamolo con la preghiera. Per seguirlo dobbiamo ascoltare e obbedire la sua Parola. Se chiediamo, per esempio, ai nostri anziani cos’è la fede, sicuramente ci rispondono che è fare la volontà di Dio. E se la Fede non è radicata su queste basi, allora è solo un’illusione. E la fede vera porta una gioia incredibile nel cuore!Oggi purtroppo si vedono spesso tanti musi lunghi..e invece ragazzi dovete sorridere..avete tutto!Le generazioni passate, nonostante le tante sofferenze subite, hanno una fede radicata e un sorriso sulle labbra. Prendiamo loro come esempio e chiediamo a Dio il dono della fede che va sempre alimentata con la preghiera: Per esempio, in questo mese di ottobre dedicato al Santo rosario cerchiamo di riscoprire la bellezza di questa preghiera: in quella catena d’amore ogni Ave Maria è un’occasione per dire tante belle parole alla propria mamma, una mamma che ci è stata donata sotto la croce di suo Figlio. Viviamo il Santo Rosario e viviamo la Messa quotidiana per vivere dentro una prospettiva d’amore: se avremmo questa condizione nel nostro cuore e se ci crediamo veramente, tutto quello che chiediamo ci sarà dato”.

Una giornata all’anno, dunque, dedicata a chi ha nello zaino sulle spalle tanto passato e tanta esperienza e che, dopo la celebrazione eucaristica, è proseguita con un pranzo all’hotel Miami di Villa Lempa al quale hanno partecipato 120 persone: “una meravigliosa manifestazione di comunione tra persone e famiglie durante la quale si è mangiato, riso e ballato insieme, in memoria di Rita Vagnini, detta “di Bartolino”, ideatrice e fondatrice di questa festa degli anziani”: questo il commento di don Stefano, il quale ha aggiunto un ringraziamento speciale a Patrizia Teodori e Miranda Massi per l’impegno profuso per l’organizzazione dell’evento.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>