I ragazzi del Liceo scientifico a Sondrio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

SondrioSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata da ricordare per i dieci ragazzi del Liceo scientifico Rosetti di San Benedetto del Tronto che nella mattinata del 30 settembre hanno partecipato a Sondrio a “Tutti a scuola”, la cerimonia di inaugurazione ufficiale dell’anno scolastico svoltasi alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, della Ministra dell’istruzione Stefania Giannini e di numerose personalità del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo. Claudio Benigni, Monica Bruni, Megi Korriku, Kristian Lika, Andrea Mignini, Alessandro Pignati, Ludovica Polidori, Gian Marco Spinozzi, Ludovica Straccia e Damiano Stramaccioni hanno rappresentato l’istituto superiore che è stato invitato alla manifestazione direttamente dal Miur, il quale ne ha così sottolineato l’impegno anche nella cura delle eccellenze. Tutti i ragazzi partecipanti, infatti, sono emersi a livello anche nazionale per gli ottimi risultati in gare, concorsi, progetti ed attività di rilievo in differenti settori. Accompagnati dalla Dirigente Scolastica Stefania Marini e dai professori Nuccio Mozzicato ed Adelia Micozzi, i ragazzi, prima di entrare al Campus scolastico che ha ospitato l’evento, sono stati intervistati per Radio Rai 1; subito dopo il cordiale incontro con la Ministra Giannini che si è intrattenuta con la Dirigente Scolastica informandosi sulla situazione degli alunni di Accumoli ospiti del Rosetti dopo il terremoto; si tratta di cinque ragazzi, inseriti in varie classi. Durante la manifestazione, trasmessa in diretta su Rai 1, il palco ha ospitato gli interventi della Ministra Giannini, degli olimpionici Fabio Basile (oro per il judo a Rio), Daniele Garozzo (oro nel fioretto a Rio), Arianna Fontana (short Track medagliata alle olimpiadi invernali di Soci) e degli atleti paraolimpici tra cui Federico Morlacchi (un oro e due argenti a Rio).
La manifestazione ha visto anche un momento musicale con gli Zero Assoluto e le performance delle varie scuole incentrate su solidarietà, integrazione e lotta al bullismo. Toccante l’intervento in diretta dalla scuola di Amatrice e le testimonianze dei primi soccorritori presenti invece a Sondrio. In chiusura il discorso del presidente Mattarella che ha salutato gli alunni di Arquata e Acquasanta presenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>