Cei: riparte “musica liturgica on line”, corso multimediale per animatori musicali

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

MusicaRiparte “Musica liturgica on line”, il corso multimediale per la formazione di base degli animatori musicali delle celebrazioni liturgiche attivato nel 2007 come un vero e proprio esperimento e che nel tempo si è rivelato un centro importante di formazione voluto fortemente dall’Ufficio nazionale liturgico della Cei (Uln). L’iniziativa, giunta alla sua 10ª edizione, è erogata in modalità on line (e-learning) ed è rivolta agli animatori musicali delle celebrazioni. “L’evento musicale nella liturgia costituisce una componente essenziale”, ricorda don Franco Magnani, direttore dell’Uln: “La celebrazione si costruisce e si esprime infatti anche attraverso il canto e la musica, che fin dall’antichità sono modi per esprimere e celebrare il culto verso Dio. L’importanza dei momenti canori e sonori fa sì che essi non possono essere affidati all’improvvisazione, ma devono essere creati e vissuti con consapevolezza”. La didattica è erogata all’interno di un’aula virtuale, equipaggiata di tutte le funzionalità necessarie alle attività di apprendimento e di interazione con i docenti. L’approccio è misto: il percorso formativo prevede attività “on line” e un incontro finale in presenza ed è arricchito da interviste, videoconferenze e laboratori.

“Musica liturgica on line” si articola in 3 anni: corso base (1° anno), corso intermedio (2° anno), corso avanzato (3° anno). L’attività didattica inizia nel mese di novembre e termina il 30 giugno dell’anno successivo. Chi termina con profitto il primo anno riceve un attestato di partecipazione. Al termine del triennio viene rilasciato dall’Uln il diploma in “Musica liturgica on line”. Al termine di ogni anno è previsto un incontro residenziale di quattro giorni per approfondimenti con i docenti e la discussione dei diversi elaborati.
L’incontro residenziale è facoltativo per il primo e secondo anno, mentre è obbligatorio al termine del terzo anno,  quando l’elaborato finale viene discusso davanti all’équipe didattica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>