C9: si riflette sul ruolo dei vescovi e dei nunzi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

C9Zenit

Si è conclusa stamattina la riunione di settembre del Consiglio del Cardinali (C9). Secondo quanto riferito in un briefing dal direttore della Sala Stampa Vaticana, Greg Burke, le sessioni si sono tenute da lunedì 12 a mercoledì 14, alla presenza di tutti i porporati, ad eccezione del cardinale Laurent Monsengwo Pasinya, arcivescovo di Kinshasa, “assente per impegni pastorali”.

Papa Francesco è stato sempre presente, ad eccezione di stamattina, durante il tempo di svolgimento dell’Udienza Generale. Lunedì e martedì i cardinali hanno concelebrato la Santa Messa con il Pontefice.

Le riunioni si sono tenute al mattino dalle 9 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 16.30 alle 19 e “sono state dedicate in gran parte a ulteriori considerazioni in merito al modo in cui i vari dicasteri della Curia possano meglio servire la missione della Chiesa”, ha dichiarato Burke.

“In particolare questa volta – ha aggiunto il portavoce vaticano – l’attenzione si è focalizzata sulle Congregazioni per il Clero, per i Vescovi, per l’Educazione Cattolica, e sul Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani”.

Il card. Marc Ouellet, Prefetto della Congregazione per i Vescovi, è stato presente per una sessione, riferendo tanto sul lavoro della Congregazione, quanto su quello della Pontificia Commissione per l’America Latina. I cardinali hanno riflettuto ampiamente “sul profilo spirituale e pastorale necessario per un vescovo oggi – ha spiegato Burke -. Di seguito hanno trattato il tema del servizio diplomatico della Santa Sede, e della formazione e dei compiti dei Nunzi apostolici, con particolare attenzione alla loro grande responsabilità nella scelta dei candidati all’episcopato”.

Allo studio del Consiglio in questi giorni il tema della “diaconia della giustizia” ed anche un ampio dossier sul ruolo del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani.

I cardinali consiglieri hanno esaminato poi gli ultimi passi già compiuti nel processo della riforma, specialmente con l’istituzione del nuovo Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. La Segreteria per la Comunicazione ha consegnato un dossier ai Cardinali sull’andamento della riforma nel settore e dei prossimi passi, come da progetto.

Infine il Prefetto della Segreteria per l’Economia, card. George Pell, ha riferito sugli ultimi sviluppi del Dicastero, mentre il card. Sean O’Malley ha illustrato le novità della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori, da lui presieduta. La prossima riunione del Consiglio di Cardinali avrà luogo nei giorni 12, 13, 14 dicembre 2016.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>