Aiuto ai commercianti terremotati, San Benedetto modello nazionale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PiuntiSAN BENEDETTO DEL TRONTO – La città di San Benedetto del Tronto, già salita alla ribalta delle cronache nazionali per l’ospitalità offerta negli alberghi della riviera ai cittadini di Accumoli rimasti senza casa dopo il terribile terremoto del 24 agosto, fa nuovamente parlare positivamente di sé grazie ad un’iniziativa, adottata nei giorni scorsi su proposta dell’assessore alle attività produttive Filippo Olivieri, finalizzata a dare un sostegno ad una particolare categoria di persone colpite dal terremoto, quei commercianti che hanno perso la loro attività.

Questa mattina, una troupe di SKY Tg24, appositamente giunta da Milano, ha voluto intervistare l’assessore Olivieri per capire meglio come la città si è mossa per offrire agli operatori commerciali delle zone terremotate dei posti ai mercatini e al mercato infrasettimanale.

“Mi ha sorpreso e ovviamente mi ha fatto piacere. – racconta Olivieri – Ciò vuol dire che quando si hanno buone idee che possono aiutare concretamente chi è in difficoltà, c’è spazio per dare loro il giusto rilievo. Naturalmente, dopo questo servizio, spero che, come già detto in occasione della illustrazione della proposta, ci siano altri Comuni della nostra zona disposti a fare altrettanto. Le domande che stiamo ricevendo – aggiunge Olivieri – sono ben superiori alla disponibilità di spazi. Da parte nostra, abbiamo fatto di tutto per ridurre al minimo gli adempimenti burocratici, già da domani pubblicheremo sul portale on line dello Sportello unico delle attività produttive il modello per presentare la domanda. Ma è chiaro che una risposta significativa alle richieste di questi imprenditori può arrivare solo con un’azione corale di tutti i Comuni della zona disposti dare una mano”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>