Papa Francesco: a Santa Marta, “non bastano i grandi manifesti se non si fa pace nel piccolo”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Santa MartaChiedere a Dio la “saggezza” di fare la pace nelle cose di ogni giorno perché è dai piccoli gesti quotidiani che nasce la possibilità della pace su scala mondiale. Attorno a questo pensiero di fondo Papa Francesco ha sviluppato l’omelia della Messa celebrata in Casa Santa Marta nella Festa della Natività di Maria, la prima dopo la pausa estiva. “Ciò che attira in particolare Francesco – riferisce Radio Vaticana, parlando della liturgia odierna – è il verbo che spicca nella preghiera della colletta, ‘che tutti noi possiamo crescere nell’unità e nella pace’.
‘Crescere’ perché, ha sottolineato il Papa, la pace è un dono ‘che ha il suo cammino di vita’ e dunque ognuno deve ‘lavorare’ per farlo sviluppare”. E “questa strada di santi e peccatori”, ha detto Francesco, “ci dice che anche noi dobbiamo prendere questo dono della pace e farlo entrare nella nostra vita, farlo entrare in noi, farlo entrare nel mondo. La pace non si fa da un giorno all’altro; la pace è un dono, ma un dono che deve essere preso e lavorato ogni giorno. Per questo, possiamo dire che la pace è un dono che diviene artigianale nelle mani degli uomini. Siamo noi uomini, ogni giorno, a fare un passo per la pace: è il nostro lavoro. È il nostro lavoro con il dono ricevuto: fare la pace”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>