Papa Francesco: a giocatori Roma e San Lorenzo, grazie per la vicinanza ai terremotati

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PapaPapa Francesco ha incontrato oggi alle 12 nella Sala Clementina in Vaticano i calciatori della Roma e del San Lorenzo, il club argentino per cui ha sempre tifato, e che domani alle 18 si affronteranno in un’amichevole all’Olimpico.
L’incasso andrà alle popolazioni di Marche e Lazio colpite dal terremoto del 24 agosto. Lo riferisce la Radio vaticana spiegando che “è stato un incontro gioioso, molto informale, presenti Totti, Spalletti, i giocatori argentini della Roma e tutti quelli che non sono stati convocati dalle rispettive nazionali”. L’appuntamento si inserisce nella “Festa della Famiglia” che la società giallorossa ha inteso organizzare nell’ambito degli eventi per il Giubileo della Misericordia. Monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, riferisce ancora Radio vaticana, ha introdotto l’incontro ricordando la finalità dell’iniziativa a favore dei terremotati. “Papa Francesco ha ringraziato vivamente per questo gesto concreto di vicinanza a quanti stanno soffrendo in questo momento” e “ha regalato una vecchia maglietta del San Lorenzo e un grosso scudetto artistico della Roma”. Poi ha voluto salutare i giocatori uno per uno scambiando qualche parola. La partita di domani chiuderà una giornata densa di attività destinate ai bambini e ai loro genitori, che si svolgeranno a partire dalle ore 12 nella zona del Foro Italico.

Sala Clementina Vaticano, 2 settembre 2016: udienza privata di Papa Francesco con le delegazione squadre di calcio San Lorenzo de Almagro di Buenos Aires e Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *