Acquaviva Picena, presentato il drappo di Sponsalia 2016

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Al ristorante “Il Grillo” di Acquaviva Picena è stato presentato il drappo di “Sponsalia 2016”. Presenti alla cena molte persone tra cui tutti i collaboratori e i responsabili dell’associazione Palio del Duca, il sindaco Rosetti e il vice sindaco Balletta, il presidente ass.ne “Terraviva” Gaetani e l’autrice del drappo dott. ssa Emma Fausti, nota principalmente come scultrice. La Fausti, anche nota restauratrice,  ha collaborato in moltissime trasmissioni televisive e ha tenuto moltissime mostre. Presente alla serata di presentazione del Drappo anche Saverio Magno, che collabora con l’ass.ne da alcuni anni, sempre alla ricerca di nuovi pittori da far conoscere. Quest’anno ha chiesto alla dott.ssa Fausti, che conosceva soprattutto come scultrice, di collaborare con il Palio del Duca.

La Fausti nel suo intervento ha detto: “Sono felice di aver dipinto il Drappo 2016 per il Palio del Duca, sono felice che tutta l’associazione ha riposto in me così tale fiducia da affidarmi questo compito. Quello di rappresentare l’amore di Forasteria e Rinaldo. Due sposi, come due sono gli elementi che ho raffigurato: il mare e la terraferma. Poi ci sono due cavalieri rappresentanti dei due rioni. Il Drappo è pieno di colori, ma primeggia il rosso, da sempre simbolo dell’amore e della passione. L’oro invece, vuole rappresentare lo spirito. Ho cercato di informarmi sulla storia del matrimonio, prima di iniziare a dipingere, ho inserito anche il simbolo di san Niccolò e la Fortezza di Acquaviva. Ho dipinto foglie di querce perché simboleggiano la forza, la vita, il coraggio e la presenza del tempo, vista la lunga vita che ha questo albero, tutti elementi che caratterizzano il vero amore. Non sapevo che rappresentando le foglie di quercia avrei rappresentato anche Acquaviva Picena in generale, infatti ho scoperto che in epoca passata il paese era quasi completamente ricoperto di querce e aveva numerose fonti d’acqua. Ho cercato in questo dipinto di far trionfare la bellezza e l’armonia, perché in un mondo pieno di brutte situazioni è bene riscoprire le cose belle e l’armonia e vivere la vita come dono. Perché la vita è un dono”.

Il presidente dell’ass.ne Palio del Duca cav. Gaetani ha detto invece: “Sono passati ventinove anni, ventinove anni di sacrifici e difficoltà, ma anche di tante soddisfazioni. Ora tutto è pronto per questa edizione e voglio ringraziare coloro che si sono impegnati affinché la manifestazione riuscisse al meglio. Quest’anno abbiamo due novità: una è quella di un drone che scatterà foto al banchetto nuziale di domenica 7 agosto e l’altra sarà la presenza, in piazza della Libertà ad Acquaviva, sempre domenica 7 agosto, di radio R9 che invita tutti i giovani a presentarsi per far parte del programma “Facce da radio”. Voglio inoltre sottolineare che la pagina facebook del Palio del Duca ha moltissime visualizzazioni”. Il sindaco Rosetti: “Sono felice di questa manifestazione che come Comune ho sempre appoggiato. Spero in un futuro molto prossimo di poter estendere questa manifestazione anche ai Comuni di Monteprandone e Monsampolo del Tronto”.

Durante la serata sono stati presentati coloro che rappresenteranno il conte di Brunforte Rinaldo e la duchessa Forasteria: Paride Traini e Alessia Maccaferro.

Al termine della cena, il quale menù a base di pesce è stato ricchissimo, è stato il momento della rituale foto di gruppo.

Per chi volesse prenotare il Banchetto nuziale di domenica 7 agosto, sono a disposizione il sito e la pagina facebook dell’ass.ne e il n.0735 764115.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *