#GMGSBT FOTO e VIDEO Terzo giorno: la gioia del sentirsi parte della Chiesa Universale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Leggi anche
– VIDEO #GMGSBT Partito il primo gruppo di giovani da Martinsicuro, San Benedetto, Monteprandone, Grottammare verso Cracovia

– FOTO I giovani della nostra diocesi sono arrivati in Polonia

– VIDEO #GMGSBT I giovani della diocesi hanno visitato Auschwitz

– #GMGSBT VIDEO e FOTO: nel derby Italia – Polonia… vincono tutti!

– FOTO e VIDEO #GMGSBT Segui i giovani della diocesi a Cracovia, Vescovo Bresciani: “Andare e camminare verso un Incontro”

– FOTO #GMGSBT Iniziata l’avventura dei giovani della diocesi a Cracovia

Eric Jason, Matteo, Daniele e Silvio

Italiano, batti le mani!”. Queste poche parole tramutate in canto da migliaia di italiani presenti a Cracovia, hanno scandito la seconda giornata del pellegrinaggio diocesano alla GMG in Polonia.

Dopo aver celebrato le lodi mattutine e aver ricevuto delle informazioni tecnico-logistiche, i giovani della diocesi di San Benedetto del Tronto si sono diretti verso il centro di Cracovia.
Una volta in centro i ragazzi hanno deciso di entrare in un negozio per cambiare gli euro in valuta locale (Zloty), per poi visitare la città.

Dopo la visita ai monumenti di Cracovia, verso l’ora di pranzo, i pellegrini si sono divisi in due gruppi organizzati e si sono diretti verso i punti di ristoro convenzionati per l’evento.
Dopo aver consumato il pasto i giovani hanno iniziato un tour che li ha portati presso il Castello di Wawel, la Torre dell’Orologio situato nella piazza principale del mercato (Rynek) e la Chiesa della Santissima Trinità ove sono esposte le reliquie del Beato Pier Giorgio Frassati.

Pieni della grinta scaturita dall’incontro con i migliaia di giovani provenienti da diverse nazioni, i 10 ragazzi della diocesi si sono sfidati in un torneo di calcio A7, chiamato “Coppa Cattolica”, contro l’Hounduras, il Brasile e il Messico.
Dopo avvincenti partite, i ragazzi hanno conquistato il passaggio al girone successivo.

Il pomeriggio è proseguito alle ore 17.00 con la Santa Eucarestia in piazza Blonia presieduta dal cardinale Stanislaw Dziwisz.

“Cracovia vive del mistero della Divina Misericordia, grazie anche all’umile Suor Faustina e grazie a Giovanni Paolo II, che hanno sensibilizzato la Chiesa e il mondo a questo particolare carattere di Dio”. Lo ha ricordato il cardinale Dziwisz, arcivescovo della Polonia. Il Cardinale ha anche lanciato un appello alle centinaia di migliaia di giovani che hanno affollato il Parco Blonia: “Tornando ai vostri Paesi, alle vostre case e comunità, portate loro la scintilla della misericordia, ricordando a tutti che .. “beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia”. Portate agli altri la fiamma della vostra fede e accendete con essa altre fiamme, affinché i cuori umani battano al ritmo del Cuore di Gesù, che è fonte ardente di carità. Che la fiamma dell’amore avvolga tutto il nostro mondo, affinché in esso non ci siano più egoismo, violenza e ingiustizia, ma sulla nostra terra si rinforzino la civiltà del bene, della riconciliazione, dell’amore e della pace”. Infine, il ricordo di Giovanni Paolo II, “messaggero della buona novella, iniziatore delle Giornate mondiali della gioventù, amico dei giovani e delle famiglie. Siate anche voi tali messaggeri. Portate al mondo la buona novella di Gesù Cristo. Testimoniate che vale la pena affidare a Lui la nostra sorte e che lo si deve fare. Spalancate a Cristo le porte dei vostri cuori”.

Al termine della celebrazione Eucaristica, i giovani della diocesi sono rientrati presso la parrocchia che li sta accogliendo in questi giorni e lì i ragazzi hanno potuto assaggiare delle ottime prelibatezze locali.
La serata è poi proseguita con canti, balli e giochi..un modo per interagire con diverse culture e tradizioni.

Domani i pellegrini vivranno un’altra intensa giornata… questo ve lo racconteremo nel prossimo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *