Attacco a chiesa in Francia: a Rouen sgozzato padre Jacques Hamel mentre celebrava una messa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

terrorismo rouen francia

FRANCIA – Due persone questa mattina sono entrate nella chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, vicino a Rouen, città della Normandia e hanno preso in ostaggio il parroco, due suore e due fedeli. Poi sono stati uccisi dalle forze di polizia specializzate della Brigade de recherche e d’intervenction (Bri). Il parroco, padre Jacques Hamel, 86 anni è stato ucciso, sgozzato dai due assalitori, e un parrocchiano è stato gravemente ferito e si trova tra la vita e la morte, secondo le prime informazioni date dal ministero dell’Interno e riportate questa mattina dal quotidiano cattolico La Croix.

I due assalitori sarebbero entrati nella piccola chiesa alle 9,45 armati di coltelli e sono intervenuti durante la messa. L’allarme è stato dato da un’altra suora che ha potuto lasciare la chiesa.

Al momento, non si sanno ancora le motivazioni che hanno spinto i due assalitori ad attaccare la chiesa. Il ministro dell’interneo Bernard Cazeneuve e il presidente Hollande si sono recati a Rouen e l’inchiesta è stata affidata alla direzione antiterrorismo (SDAT) e alla direzione generale della sicurezza interna (DGSI).

Il vicario generale della diocesi di Rouen, Philippe Maheut, si è recato subito sul posto, in assenza dell’arcivescovo monsignor Dominique Lebrun  che si trova attualmente con i giovani alla Giornata mondiale della gioventù di Cracovia ma che ha deciso di ripartire subito, venuto a conoscenza della tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *