I Subsonica chiudono “Cose Pop”, il festival musicale di Centobuchi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Paola Travaglini

MONTEPRANDONE  – Con il concerto dei Subsonica si è conclusa l’edizione 2016 di Cose Pop, il festival di musica live ideato e organizzato dall’Amministrazione Comunale e Omega Live, giunto ormai alla sua settima edizione e che ha visto protagonisti non solo artisti affermati ma anche emergenti. A fare da scenario la Piazza dell’Unità di Centobuchi gremita di gente nelle 3 serate previste. I Cani, Salmo, Daniele Silvestri ed i Subsonica che hanno scelto di festeggiare i loro 20 anni di carriera proprio in questa piazza perchè è da qui che è iniziata la loro avventura che li ha portati poi ad affermarsi in campo nazionale con la loro musica che nel corso degli anni ha calamitato l’ attenzione di un pubblico sempre più grande e soprattutto trasversale.

Un viaggio sostenuto da grandissime canzoni e performance dal vivo che hanno reso i Subsonica l’unica band italiana capace di parlare un linguaggio internazionale, portando anche nuove sonorità e contaminazioni ai vertici delle classifiche.

Hanno ripercorso la loro storia artistica cantando i brani più significativi contenuti negli album dal 1997 al 2014 salutando il pubblico con Tutti i miei sbagli presentato al festival di San Remo del 2002 .

Daniele Silvestri, cantautore romano, è stato l’altro artista di punta della rassegna. portando oltre ai brani di repertorio quali la Paranza , L’autostrada (scelta dal pubblico) Gino e l’alfetta Ma che discorsi”, anche l’Acrobata contenuto nel suo nuovo disco Acrobati contenente 18 brani uscito il 26 febbraio che ha visto la collaborazione di vari artisti come Caparezza,Diodato e Diego Mancino.

La serata di apertura ha visto invece la doppia esibizione dei I Cani e Salmo. Per loro un pubblico prettamente giovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *