Grottammare, pista ciclabile sud, tutti in bici per il taglio del nastro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – “Più sicura, più funzionale, più sostenibile” è lo slogan che accompagna l’apertura ufficiale della rinnovata pista ciclabile del lungomare De Gasperi, in programma domenica 17 luglio.

Un evento itinerante a due ruote, quello pensato per l’inaugurazione, che avrà inizio in piazza Carducci, alle ore 16.30 con il raduno dei partecipanti in bici, proseguirà tra le concessioni 8 e 9 intorno alle ore 17 per il saluto delle istituzioni e terminerà sul belvedere marino alla foce del fiume Tesino, per un aperitivo al tramonto allietato dalle note dei Trombonisti italiani, con Lito Fontana, Andrea Maccagnan, Roberto Pecorelli, Rocco Degola in concerto.

La revisione del viale ciclabile a sud della torrente Tesino nasce con l’obiettivo di renderne più agevole e sicura la percorribilità.
La nuova veste della ciclovia è stata predisposta dal Gruppo interno di progettazione, composto dagli architetti Liliana Ruffini, Valeria Angelini e Bernardino Novelli, integrato dai tecnici ing. Michele Baldassarri, per gli aspetti relativi all’impianto di pubblica illuminazione, e dall’agronomo Lorenzo Granchelli, per quelli relativi alla modifica del sistema del verde.
L’impianto della riqualificazione, approvata nell’ottobre scorso, si è sviluppato per 1250 metri, su tre diversi piani: mobilità ciclabile (con sostituzione della pavimentazione in porfido con materiale in quarto e spostamento laterale di elementi al centro della pista, tombini compresi), illuminazione (potenziata e adeguata alla normativa regionale contro l’inquinamento luminoso con pali a led) e arredo verde (che non si trova più al centro della pista ma è stato spostato a ovest del percorso, potenziato nella parte pedonale e rinnovato ove necessario, con ricollocazione di alberi, rimozione dei fusti di palme devitalizzate da punteruolo rosso e sostituzione con altri esemplari).

I lavori realizzati sul lungomare sud sono una porzione del più ampio progetto “Ciclovia Picena” che unisce nel nome della mobilità alternativa i tre Comuni della Riviera delle Palme, destinatari di fondi ministeriali banditi col Piano nazionale sicurezza stradale.
Per quanto riguarda il tratto grottammarese, l’importo di progetto è di 330.000 €; l’appalto dell’opera strutturale è stato affidato alla ditta Cantagalli Appalti di Teramo ed è costato complessivamente 222.516,72 €; la restate somma è stata impegnata per migliorie e altri dettagli. L’investimento è coperto per il 55% da fondi comunali e per il 45% con fondi del Ministero dei Trasporti.
L’intervento è stato eseguito su un’opera realizzata 14 anni fa (2002) e che cambiò il paesaggio di quel tratto di lungomare, andando a migliorare le condizioni di mobilità di ciclisti e pedoni, sostituendo un semplice marciapiede con un ampio viale attrezzato, lontano dalle auto.

La festa è organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni Biker in Libertà, Fuori di Sella, Perla dell’Adriatico, SporTurismo, Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, le attività commerciali Ciclo Time e Manni Cicli, le attività turistiche Residence Le Terrazze, Hotel Roma e Residence Ada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *