San Benedetto, Anghió, il Festival del Pesce Azzurro prosegue a vele spiegate

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ciboSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue il gustoso appuntamento con Anghió, il Festival del Pesce Azzurro che, fino a domenica, animerà la rotonda Giorgini di San Benedetto del Tronto.

L’evento è ideato e realizzato da Tuber Communications e Sedicieventi con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto, della Regione Marche, della Provincia di Ascoli Piceno e della Camera di Commercio di Ascoli Piceno.

C’è ancora tempo, quindi, per assaporare le ricette proposte al Palazzurro dai migliori chef. Tradizione e innovazione si incontrano nei piatti che, ogni giorno, vengono serviti. E grande successo stanno riscuotendo il brodetto alla Sambenedettese, piatto principe della tradizione locale, come particolarmente apprezzati sono stati gli gnocchetti dell’Adriatico con burrata, sgombro, pomodoro scottato, oppure i maccheroncini di Campofilone al battuto di alici.

Alle proposte fisse del Palazzurro, da domani 13 luglio, si aggiungono anche alletterato con marmellata di cipolle rosse, insalata di alletterato e nettarine, proposti da Lucia Mazzullo di Olivia Natural Bistrot di Siracusa, la tagliata di alletterato con ricotta mustia e fichi, insalata di fregola con verdure, ventresca e bottarga di tonno preparati dallo chef sardo Daniel Gianni, i tagliolini sgombro, zenzero e olive taggiasche e il filetto di sgombro su crostone nero di Claudio Macci dell’enoteca “Vi metto a tavola” di San Benedetto del Tronto, e ancora il panino con coppa di pesce azzurro di Sabrina Tuzi della degusteria il Gigante di San Benedetto del Tronto, e le orecchiette con alici e cime di rapa dello chef barese Giancarlo Capriati.

Ai fornelli di 50 Sfumature di azzurro, un vero e proprio ristorante con servizio al tavolo, domani, mercoledì 13 luglio, ci sarà Simone Ventresca dell’Antico Caffé Soriano di San Benedetto del Tronto, mentre giovedì 14 toccherà a Enrico Mazzaroni del ristorante Il tiglio di Montemonaco. Claudio Urriani ed Ennio Nunziato della Nuova Pescheria Picena, saranno i protagonisti della vigilia dell’attesa serata con Andy Luotto, chef del ristorante Là di Roma, ma anche notissimo volto televisivo, tanto come attore comico quanto come maestro di cucina. Sarà a 50 Sfumature di azzurro sabato 16 e domenica 17 luglio.

L’abbinamento dei vini, a 50 Sfumature di azzurro, dove sono presenti diverse aziende vitivinicole, è firmato dal Consorzio Tutela Vini Piceni. Mentre all’Enoteca delle Marche, curata dalla Fondazione Italiana Sommelier, si possono provare vini del territorio, sempre più apprezzati in tutta Italia, in particolare Passerina e Pecorino della Docg Offida.

Nell’area Aperifish, tutte le sere, è possibile gustare degli stuzzichini di pesce abbinati all’adeguata proposta di aperitivo. Lo spazio è realizzato in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Piceni, Anisetta Meletti e Bibite Paoletti.

Previste anche degustazioni guidate con Le Farine Magiche, che presenterà i numerosi prodotti della gamma, e il Pastificio Leonardo Carassai, che produce pasta all’uovo di Campofilone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *