Anziani: “Emergenza estate” Auser, appello a fare volontariato “perché aiutare gli altri fa bene”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

AnzianiUn appello ai giovani e ai pensionati per dedicare qualche ora della settimana a chi è solo, “perché aiutare gli altri fa bene”. Lo lancia il presidente nazionale dell’Auser, Enzo Costa, nel presentare il programma “Emergenza estate”, per rispondere ai bisogni concreti di aiuto, compagnia e socializzazione degli anziani soli, specialmente nei mesi estivi. “Siamo in campo anche quest’anno – sottolinea Costa – con i nostri volontari e la nostra capillare rete sul territorio, ma la richieste che ci giungono sono tantissime e abbiamo bisogno di volontari per poter dare una risposta a tutti. Basta poco per dare serenità a un anziano solo: una telefonata, una visita a casa, una passeggiata da fare insieme. Ecco perché ci appelliamo a tutti i cittadini, ai pensionati e soprattutto ai giovani, chiedendo loro di aiutarci, di essere al nostro fianco per portare un po’ di serenità agli anziani che, soprattutto d’estate, sentono di più il peso della solitudine”. Con una telefonata al numero verde nazionale del Filo d’Argento 800.995988, totalmente gratuito, gli anziani possono trovare una risposta concreta ai loro bisogni. Il servizio è attivo tutti i giorni della settimana – festivi compresi – dalle 8 alle 20, per tutto l’anno. Si può richiedere la consegna della spesa, dei pasti o dei farmaci a casa, compagnia domiciliare, servizi di “trasporto protetto” verso centri socio-sanitari per visite o terapie; partecipare a iniziative di svago e intrattenimento, gite ed escursioni; avere informazioni sui servizi attivi nel proprio territorio. Reti di “buon vicinato” si stringono così attorno agli anziani più fragili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *