Ritorna “Mettoinscena” al teatro Concordia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
SpettacoloSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ritorna “Mettoinscena” al teatro Concordia: la manifestazione, quest’anno giunta alla sua quattordicesima edizione, è tutta dedicata a William Shakespeare per l’importante anniversariodei 400 anni dalla morte.
L’appuntamento è per venerdì 1 luglio alle 21:00 al teatro Concordia; sulla scena, la compagnia degli attori e degli allievi della scuola di teatro Compagnia “Il Satiro”, diretti dall’attrice e regista Maria Egle Spotorno, rappresenteranno Ouverture da “Amleto”e “Romeo e Giulietta”.
La compagnia del Satiro, grazie soprattutto al lavoro di Maria Egle Spotorno, attrice del Piccolo Teatro di Milano nel tempo mitico della direzione di Giorgio Strehler,  si è affermata nel  territorio per una specifica attività di formazione e produzione, avendo il merito di avvicinare e appassionare vecchie e nuove generazioni al teatro classico, attraverso la sua scuola di teatro e spettacoli di qualità.
Come sempre accattivante il programma della serata : si comincia con Ouverture da “Amleto”. In questa prima parte dedicata al testo drammatico più famoso di Shakespeare, la storia di Amleto ( I e II atto) si forma in un dialogo con il pubblico attraverso una messainscena contemporanea che scuote le coscienze, svegliando, sin dall’inizio, i demoni dell’inconscio  (con la scena dell’apparizione del fantasma) e trascinando anche il pubblico verso la rivelazione finale del conosciutissimo monologo “essere o non essere”.
A seguire , verrà rappresentata la famosissima commedia e tragedia, il dramma storico “Romeo e Giulietta”: lo spettacolo è una coinvolgente riduzione dell’opera in un allestimento classico ed essenziale che vedrà una continua alternanza di piccoli e giovani attori nei ruoli dei protagonisti. L’ingresso è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *