San PietroSono 25 gli arcivescovi metropoliti per i quali papa Francesco oggi benedirà il pallio, nel corso della Messa nella solennità dei santi apostoli Pietro e Paolo. Tra costoro, 5 i titolari di diocesi italiane: Matteo Maria Zuppi (Bologna), Corrado Lorefice (Palermo), Salvatore Ligorio (Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo), Lauro Tisi (Trento) e Felice Accrocca (Benevento). Italiano pure il domenicano Lorenzo Piretto, dallo scorso novembre arcivescovo di Izmir (Smirne), in Turchia.
Dallo scorso anno il Papa ha deciso di modificare la modalità di consegna del pallio ai nuovi arcivescovi metropoliti, mantenendo il significato della comunione tra il Papa e i nuovi arcivescovi e, al tempo stesso, dando più valore al legame con la Chiesa locale. La striscia di lana bianca, simboleggiante la pecora sulle spalle di Gesù Buon Pastore, sarà infatti consegnata e non più “imposta” dal Santo Padre. L’imposizione del pallio ai nuovi arcivescovi avverrà invece nella loro diocesi per mano dei nunzi apostolici locali, alla presenza dei vescovi suffraganei e dei fedeli.