FOTO Consegna delle medaglie al valore ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Domenica 19 giugno ad Acquaviva Picena si è svolta una cerimonia ad alto valore storico, culturale e umano, sono state infatti consegnate alcune medaglie ai combattenti del secondo conflitto mondiale. Medaglie ed onorificenze al valore e al merito a soldati caduti sul campo mentre combattevano per la libertà della Patria, medaglie ed onorificenze anche a soldati reduci del secondo conflitto mondiale.
Numeroso il pubblico presente accorso per la cerimonia organizzata dall’Ass.ne Nazionale Combattenti e Reduci sezione di Acquaviva Picena e dall’Ass.ne Culturale “La Memoria Bellica degli Italiani nel mondo” con il patrocinio del comune di Acquaviva Picena, quest’ultimo ha ricevuto un attestato di merito per aver appoggiato sempre tali manifestazioni. Un attestato di merito anche al cav. Nello Gaetani per aver contribuito all’organizzazione. I presidenti delle due associazioni, rispettivamente: cav. Duilio Grilli e il signor Joselito Scipioni hanno più volte sottolineato che gli atti eroici compiuti dai soldati chiamati al fronte per la conquista della libertà non devono essere dimenticati. Quei giovani sono stati i promotori della democrazia, hanno sacrificato la loro vita nell’umiltà, nella sofferenza e nell’obbedienza, lasciando le loro famiglie e i loro cari senza sapere se sarebbero tornati o meno a casa. Per ogni decorato è stato letto il curriculum bellico personale, per chi è deceduto l’onorificenza è stata ritirata dagli eredi. Manifestazione commovente e sentita, bello vedere con quale semplicità e dignità gli interessati hanno accolto le medaglie per i loro atti di eroismo in battaglia, molti di loro sono stati anche internati nei lager nazisti. La consegna è avvenuta nell’Auditorium “San Giacomo della Marca” della Banca Picena Truentina, ma la cerimonia è cominciata alle 09:30 circa in via Leopardi dove è partito un corteo con molte autorità civili, politiche e militari: il sindaco Rosetti e tutta l’amm.ne Comunale, presenti anche i rappresentanti di molti comuni in provincia di Ascoli Piceno, Ancona e Teramo, presente il consigliere regionale Celani e il Presidente CO.RE.COM. Marche Colonnella e il presidente BCC Mattioli.Presenti i rappresentanti delle forze armate italiane: Arma dei carabinieri, con il maresciallo Sansiveri della stazione di Acquaviva, la Polizia di Stato, l’Esercito Italiano caserma di Ascoli Piceno, Marina Militare e Aeronautica Militare, presenti tutti esponenti con alte cariche militari. Il corteo si è fermato per qualche minuto a deporre una corona davanti il monumento dei caduti, durante l’omaggio è stato eseguito l’Inno Nazionale Italiano e il “Silenzio”. Verso le 10:00 circa nella chiesa di San Rocco gremita di gente, si è svolta una Celebrazione Eucaristica presieduta da sua Eccellenza Mons. Gestori e concelebrata da Mons. Pirovano e Mons. Sangalli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *