Papa Francesco: programma ufficiale del viaggio in Polonia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PapaCinque giorni, tre città (Cracovia, Czestochowa, Auschwitz), otto discorsi, tre omelie, un Angelus. Sono i “numeri” del quindicesimo viaggio apostolico internazionale fuori dall’Italia, che Papa Francesco compirà in Polonia dal 26 al 31 luglio, in occasione della Giornata mondiale della gioventù. L’aereo papale – si legge nel programma ufficiale, diffuso oggi dalla Sala Stampa della Santa Sede – partirà da Fiumicino mercoledì 27 luglio, alle ore 14: direzione Cracovia, dove atterrerà all’aeroporto internazionale “S. Giovanni Paolo II” alle 16.
La cerimonia di accoglienza si svolgerà subito dopo nell’area militare dello scalo aereo polacco. Alle 17, nel cortile d’onore del Wavel, il Papa pronuncerà il suo primo discorso, durante l’incontro con le autorità, con la società civile e con il corpo diplomatico. Alle 17.40 la visita di cortesia al presidente della Repubblica, nella Sala degli Uccelli del Palazzo del Wawel, cui seguirà alle 18.30 l’incontro con i vescovi polacchi nella cattedrale di Cracovia, teatro del secondo discorso di Francesco.
La giornata di giovedì 28 luglio comincerà, alle 7.40, con il trasferimento all’aeroporto di Cracovia e una sosta al Convento delle Suore della Presentazione. Alle 8.30 il trasferimento in elicottero a Czestochowa, con arrivo al Monastero di Jasna Gora e la preghiera alla Cappella della Madonna Nera (ore 9.45). Alle 10.30 la prima Messa, con relativa prima omelia, di Francesco in terra polacca, in occasione del 1050° anniversario del battesimo della Polonia, nell’area del Santuario. Alle 12.45 il trasferimento in elicottero a Cracovia, alle 17.30 il terzo discorso, rivolto ai giovani nel Parco Jordan a Blonia.
Venerdì 29 luglio è la giornata di Aushwitz, dove il Papa arriverà alle 9.30, dopo il trasferimento in elicottero a Oswiecim (ore 8.45), per poi visitare il campo di Birkenau e tenere il suo quarto, atteso discorso. Alle 11.30 il trasferimento in elicottero all’aeroporto di Cracovia. Due i discorsi del pomeriggio: alle 16.30 durante la visita all’ospedale pediatrico universitario a Prokocim e nella Via Crucis con i giovani, che comincerà nel Parco Jordan a Blonia alle 18.
Sabato 30, alle 8.30, la visita al Santuario della Divina Misericordia di Cracovia, con il passaggio attraverso la Porta Santa (ore 9) e il Rito della Riconciliazione di alcuni giovani (9.15). Alle 10.30 la Messa con i sacerdoti, le religiose, i religiosi, i consacrati e i seminaristi polacchi nel Santuario di San Giovanni Paolo II, con la seconda omelia. Dopo il pranzo con i giovani in arcivescovado, in programma alle 12.45, il Papa si concederà una sosta nel pomeriggio, prima di presentarsi alle 19 al Campus Misericordiae e attraversare la Porta Santa con alcuni giovani, come prologo alla Veglia di preghiera che si svolgerà subito dopo (ore 19.30) nello stesso luogo e con gli stessi destinatari, cui indirizzerà il suo settimo discorso.
Domenica 31, il momento culminante della Gmg: la Messa nel Campus Misericordiae, alle ore 10, durante la quale il Papa pronuncerà la sua ultima omelia per concludere con l’Angelus. Alle 17, alla Tauron Arena, l’incontro con i volontari della Gmg e con il Comitato organizzatori e benefattori, prima delle cerimonia di congedo all’aeroporto di Cracovia, prevista alle 18.15, un quarto d’ora prima della partenza in aereo per l’aeroporto di Ciampino, dove Francesco arriverà alle 20.25. Non ci sono differenze di fuso orario tra Roma e Cracovia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *