Nuovo logo del Liceo Rosetti: scuola DNA del futuro

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

LiceoREGIONE MARCHE –  La cultura scientifica, i valori dello sport, il mare sono gli elementi al centro del nuovo logo del Liceo Scientifico Rosetti, realizzato dal gruppo di studenti risultato vincitore del concorso interno “Un logo per il Liceo Rosetti”, bandito dalla Dirigente Scolastica, Stefania Marini. I vincitori, Laura Balloni (3 C), Leonardo Basili (3 E), Alessio Cosenza (4 E), Diletta Paci (3 D), Elena Straccia (3 E), hanno fuso in un’unica immagine la spirale del DNA, il Discobolo di Mirone, il cerchio del monumento di Mario Lupo al Gabbiano Jonathan; ne è uscito il disegno designato vincitore dalla commissione giudicatrice, formata dalla Dirigente Scolastica, dal Presidente del Consiglio d’Istituto, Emidio Straccia (rappresentante per i genitori), dai docenti di disegno e storia dell’arte Elisabetta Finicelli e Paolo Annibali, dalla docente di lettere Anna Amelia Breccia, dall’assistente amministrativa Cristina Lori, dai rappresentanti degli studenti Francesca Zarroli e Roberto Stipa e dal grafico Umberto Capriotti. L’organo ha ritenuto che l’elaborato rappresenti al meglio gli obiettivi del bando, “le tre anime del liceo nel contesto della realtà cittadina, la sintesi concettuale grafica, dovuta all’essenzialità del tratto, la possibilità di prestarsi a riduzioni e ingrandimenti senza perdere forza espressiva e comunicativa”. I ragazzi hanno voluto rappresentare le peculiarità del Rosetti:” il carattere scientifico attraverso il DNA che, proprio come la scuola, determina ciò che siamo; l’indirizzo sportivo con il Discobolo, uno dei più importanti simboli dello sport; l’omaggio alla nostra cittadina con il richiamo al ‘Monumento al gabbiano Jonathan’ di Mario Lupo: Jonathan vuole ampliare i propri orizzonti e a lui dovrebbe ispirare ogni studente”. Il logo, nella sua forma definitiva, è stato stilizzato dal grafico Umberto Capriotti, che ha dato il proprio contributo professionale per la scelta, sottolineando la validità grafica dell’opera. La Dirigente ed il Presidente del Consiglio d’Istituto, durante la premiazione, si sono soffermati sull’impegno mostrato da tutti i partecipanti (dieci elaborati gli pervenuti da parte di gruppi di studenti o singoli alunni) e sul contributo di questi ultimi alla crescita della comunità scolastica. La proclamazione dei vincitori è avvenuta con una presentazione, realizzata dalla professoressa Genny Simone, che ha riunito in un unico contenitore tutti i lavori in concorso; i ragazzi vincitori sono stati premiati con due libri ciascuno; la cerimonia è stata aperta dal duo di chitarra acustica formato da Giorgio Bruni (5 C) e Matteo Silecchia (2 B). Questi i nomi di tutti gli altri partecipanti al concorso: Altea Carminucci, Francesca Perozzi, Alessia Milenati, Anna Caterina D’Ercoli, Claudio Benigni, Andrei Cristian Marinelli, Alessia Bruni, Francesco Orsolini, Giorgio Santanatoglia, Irene Falaschetti, Elena Savini, Riccardo Cinelli, Matteo De Vecchis, Lorenzo Poloni, Laetitia Novelli, Arianna Liodori, Luca Dardari, Luca D’Angelo, Gianmarco Di Girolamo, Beatrice Carru, Giulia Mattetti, Matteo Lancianese, Alessandro Paccoi, Ricardo Aubert, Leonardo Palamara, Riccardo Esposito, Federica Oriente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *