IV venerdì della misericordia ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

AcquavivaDi Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Venerdì 20 maggio nella chiesa parrocchiale di san Niccolò di Acquaviva si è svolta il IV venerdì della Misericordia. L’opera di Misericordia spirituale meditata è stata consolare gli afflitti. Le meditazioni sono state ad opera del gruppo RNS parrocchiale e del gruppo di preghiera Movimento della Speranza. La santa Messa è stata presieduta dal frate agostiniano padre Claudio. Durante la Messa alcuni lettori hanno riportato testimonianza di vita vissuta e hanno illustrato ai presenti cosa vuol dire consolare. A volte basta un sorriso o basta ascoltare. Altre volte si ha paura di interferire nella vita delle persone perché non si sa che dire o si ha la paura di essere allontanati, ma ciò che muove il cristiano a fare questi passi è il Signore. Lo Spirito Santo metterà in bocca, a chi lo ascolta, le parole giuste da dire e darà a ciascuno i carismi necessari per poter consolare tutti quelli che sono nella tribolazione. I canti della Liturgia sono stati eseguiti dal gruppo RNS che ha anche donato ai presenti un’immagine con una preghiera. Per illustrare meglio l’opera di Misericordia sono state poste ai piedi dell’altare alcune bottigliette: “Il vino della speranza e l’olio della consolazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *