FOTO Happy Hour AGC a Casa San Francesco, “Insieme è più bello”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Foto Don Roberto Melone

DIOCESI – Venerdì 20 maggio, a partire dalle ore 18:30 presso “Casa San Francesco” a Grottammare, i giovani dell’Azione Cattolica diocesana hanno celebrato l’evento più atteso dell’anno associativo, ovvero la festa conclusiva meglio nota come Happy Hour.

L’equipe del settore ACG ha deciso di incentrare la giornata sulla testimonianza. Il tema della serata è liberamente ispirato al modulo ecclesialità E’ per dono della guida giovanissimi AC #Readytogo. L’esigenza del farsi dono per l’altro ha spinto i giovani educatori a coinvolgere alcune associazioni che sostengono attraverso il loro servizio molte persone che sono in difficoltà e che vivono momenti delicati della propria esistenza, come l‘UNITALSI che assiste i malti, la Caritas diocesana che si occupa dei bisognosi, Casa Lella che sostiene i giovani per un reinserimento nella società, l’ASMO che assiste i malati di cancro e Casa Irene che recupera e assiste le donne vittima della prostituzione.

I giovani provenienti dalle varie parrocchie della diocesi, divisi per gruppi, hanno seguito un percorso e hanno potuto ascoltare le testimonianze che le varie associazioni. E’ stato un momento forte, di ascolto e di riflessione. L’obiettivo è stato quello di cercare di cogliere al meglio il significato autentico del farsi dono per l’altro, in maniera pura e disinteressata.

Se non si conosce la sofferenza, difficilmente saremo capaci d’amare…

Ospite speciale della serata  sarà Mons.Carlo Bresciani, il quale ha preso parte all’incontro promosso dal settore Giovani: Occorre aver fiducia in qualcuno che la merita: Gesù! A parole non si va da nessuna parte … Non basta stare in ginocchio tutto il giorno a pregare … Se volete costruire bene la vostra vita … Costruite su Gesù, nella Chiesa (roccia) … Fin d’ora, con fatica, con saggezza, sull’esempio di Piergiorgio … non aspettate domani … potrebbe essere troppo tardi! Insieme è più bello che da soli … Insieme nella Chiesa per guardare lontano.

Infine, il vescovo Carlo ha consegnato a tutti i giovani un piccolo pezzo di LEGO, simbolo della giornata ACG “Pensate all’associazione come una scatola di LEGO dalle potenzialità immense, non per accostare pezzi, ma per costruire”.

L’ augurio del responsabili ACG a tutti i giovani è stato quello di “avere il coraggio di costruire per guardare lontano” ponendo come unica certezza Gesù.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *