SCOUT Le nostre Buone Azioni, benzina speciale per il Piccolo Principe

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GMG Loreto19Le Coccinelle del CDA, del Cerchio Antares GRT1, Elena e Maria Sophia

GROTTAMMARE – Si è svolto a Loreto il CDA regionale (per noi scout Agesci: Consiglio degli Anziani e dell’Arcobaleno del Branco e Cerchio).
L’uscita, che si tiene ogni quattro anni, ha avuto come tema “Il Piccolo Principe”.
Quest’ultimo e il suo amico aviatore già da tempo erano alla ricerca della benzina (le nostre buone azioni) per far ripartire l’aereo e ritornare sul pianeta terra.
Noi, lupetti e coccinelle più grandi del Grottammare 1, eravamo molto eccitati e curiosi di conoscere nuovi fratellini e sorelline della regione, nonché ansiosi di vivere una nuova esperienza.
Siamo arrivati a Loreto verso le 16:30 con lo zaino in spalla, entusiasmo, gioia, tanta voglia di divertirci e ben presto abbiamo iniziato a giocare tutti insieme.
L’emozione era tanta e il divertimento ha preso il sopravvento.
Certo non ci siamo dimenticati di portare la “benzina”: la nostra Buona Azione. Nei mesi precedenti, infatti, abbiamo risistemato l’angolo preghiera del Parco della Madonnina di fronte alla nostra sede e ci siamo trasformati anche in piccoli botanici dedicandoci alla piantagione di alcuni arbusti.
Il sabato dell’incontro abbiamo alloggiato in una palestra ed il gruppo che ci è rimasto più nel cuore è stato il CDA di Montegiorgio poiché abbiamo condiviso con loro i momenti più belli, quali le attività manuali del sabato pomeriggio e la presentazione, nel corso della serata, della nostra buona azione.
Un divertente personaggio, “la Rosa”, ci ha guidati facendoci scoprire nuovi posti e giocare in gruppi.
La domenica mattina abbiamo avuto il compito di ritrovare un tesoro, ovvero la mappa interstellare, organizzati in squadre perché come sappiamo bene “L’unione fa la forza!”
Questi due intensi giorni si sono conclusi con il passaggio sotto la Porta Santa e la Santa Messa celebrata nella suggestiva cattedrale di Loreto. Abbiamo avuto, inoltre, l’onore di conoscere il sindaco della città mariana: Paolo Niccoletti.
Abbiamo fatto tesoro di questa esperienza poiché non capita spesso di poterla vivere, ma soprattutto perché pensiamo che:
“Non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”.

Piccolo Principe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *