VIDEO e FOTO Diocesi, Festa per il manto della Madonna di Lujàn

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – La comunità latinoamericana diocesana ha festeggiato nel giorno di Pentecoste l’arrivo del manto della Vergine di Lujàn: alle ore 18:30 i fedeli hanno vissuto la S. Messa nella chiesa di San Pio V a Grottammare, una celebrazione presieduta da don Romualdo Scarponi, don Giorgio Carini e don Luis Sandoval e animata dal coro multietnico di Ascoli Piceno. “Dobbiamo aprirci alla gioia di annunciare il Vangelo, come fecero gli apostoli nel giorno della Pentecoste – ha affermato don Romualdo nel corso dell’omelia -. Dobbiamo vivere la docilità dello Spirito operando un passaggio dalle opere della carne ai frutti dello Spirito, che generano libertà, gioia e saggezza. Chi si apre alla gioia dello Spirito diventa incandescente come il metallo. Papa Francesco ci ripete spesso “Uscite, andate fino alle periferie della città”, e noi come stiamo rispondendo a questo appello? E’ Pentecoste per noi quando togliamo via la maschera della paura, la maschera che ci impedisce di farci riconoscere per quello che siamo, ovvero figli di Dio, tempio dello Spirito Santo”.

La comunità latinoamericana ha accolto con gioia e calore il manto della Vergine, un motivo di culto molto importante perchè, oltre a coprire la sacra statua della Madonna di Lujàn, passa di Chiesa in Chiesa facendo il giro del mondo. Gli stessi amici della comunità di San Pio V invitano tutti a vivere la S. Messa in spagnolo ogni terza domenica del mese, dalle 16 in poi. Il prossimo appuntamento sarà il 19 giugno, in occasione del giubileo degli stranieri cui sono invitate tutte le altre minoranze presenti nella nostra diocesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *