Diocesi, “Rubrica dal carcere”, Alessandro: l’errore è volere tutto e subito

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

personeDIOCESI – Prosegue la nostra “rubrica dal carcere” leggi i precedenti articoli curata dai volontari della nostra diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto del gruppo “Il Mosaico”.
Questa settimana i volontari hanno chiesto ai detenuti di riflettere sulla loro vita.

“Tante volte le cose avvengono per delle situazioni che non dipendono da noi, ma ci sono delle circostanze che ci portano ad agire in un determinato modo piuttosto che in un altro.
Ognuno ha la sua storia, il suo passato, i suoi errori, l’importante è riuscire ad essere consapevoli di ciò che  ci è accaduto nella sua vita.
L’errore che ho sempre fatto e che purtroppo mi ha portato ad essere quello che ora sono è stato il volere tutto e subito: non sono stato mai in grado di riflettere di fronte ad una decisione importante.
Ora mi rendo conto che nel corso della mia vita non sono stato capace di pensare con la mia testa, ho sempre seguito gli esempi di persone che mi facevano percorrere strade errate ed ho avuto la sfortuna di avere come idolo persone sbagliate.

Sì, è proprio così, ognuno ha la sua strada da percorrere e  non dobbiamo seguire le orme degli altri, ognuno ha i propri ritmi ed i propri tempi, non importa quando tempo ci vuole per arrivare ad una meta, l’importante è arrivare, ma nel modo giusto e senza barare. (Alessandro)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *