ACLI Prosegue l’iniziativa “Salute in cammino di mattina” a Centobuchi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEPRANDONE – Anche nel mese di maggio proseguirà l’iniziativa “Salute in cammino di mattina” promossa dall’Unione Sportiva Acli Marche in collaborazione con ASD Delta e l’amministrazione comunale di Monteprandone. Prossimo appuntamento il 5 maggio.

Ogni giovedì mattina, infatti, un gruppo di podisti si ritrova alle ore 8,30 in piazza dell’unità per effettuare un camminata “dolce” della durata di circa un’ora guidata dal prof. Gianni Palermi.

L’iniziativa è stata avviata nel corso dell’anno 2015 e fa seguito al progetto “Salute in cammino” che sin dal 2013, nel territorio del comune di Monteprandone, è riuscito a coinvolgere centinaia di persone di ogni età nello svolgimento di attività fisica finalizzata alla prevenzione della salute.

“La camminata del giovedì mattina – dicono i promotori dell’iniziativa – è particolarmente indicata per la terza età in quanto occorre stimolare quelle attività motorie e psichiche che consentono di svolgere autonome attività quotidiane, di mantenere contatti sociali e ridurre il deterioramento fisico legato al processo di invecchiamento”.

Per partecipare a “Salute in camino di mattina” non occorre preiscriversi né versare quote di partecipazione. Basta presentarsi sul luogo di partenza entro le ore 8,15 per la registrazione dei dati anagrafici.

In caso di maltempo o pioggia la camminata non si svolge.

“La possibilità di svolgere con regolarità un’attività motoria adeguata – concludono i dirigenti dell’U.S. Acli Marche – porta ad una serie di vantaggi a livello di prevenzione e di benessere delle persone ed in costi per la società, basti pensare a quelli sanitari dovuti a malattie collegate all’inattività fisica come ad esempio quelle di carattere cardiovascolare”.

Ulteriori informazioni su “Salute in cammino di mattina” possono essere ottenute consultando il sito www.usaclimarche.com o la pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *