“Dona un prete”, l’iniziativa dell’ufficio Missio diocesana per sostenere i seminaristi in terra di missione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MissioDi Floriana Palestini

DIOCESI – L’ufficio di Missio diocesana e Pontificie Opere Missionarie, propone anche quest’anno l’iniziativa “Dona un prete”: si tratta dell’adozione di un seminarista in Terra di Missione per un periodo di cinque anni, la durata ideale del percorso per arrivare al sacerdozio. “L’adozione missionaria è frutto dell’intimo legame tra il sacerdozio battesimale comune a tutti i fedeli e quello ministeriale proprio dei sacerdoti – afferma don Nicola Spinozzi, direttore dell’ufficio Missio diocesana -. Essa si propone di sostenere, con la preghiera e l’aiuto materiale, il cammino formativo dei seminaristi delle Chiese di missione”.

L’adozione può essere effettuata da singoli, famiglie, gruppi, comunità religiose, scuole, parrocchie, e richiede un contributo annuale di € 50 per almeno cinque anni: quanto donato verrà utilizzato a vantaggio di tutti i seminaristi, evitando discriminazioni di qualunque tipo. È una modalità valida per rispondere con gioia all’invito di papa Francesco a prodigarci in opere di misericordia, contribuendo anche nel donare alla Chiesa universale nuovi servi di Dio.

Per avere ulteriori informazioni ci si può rivolgere alla propria parrocchia o alla Missio diocesana, scrivendo a missiodiocesana@diocesisbt.it o chiamando al numero 0735 581855.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *