Madonna della Speranza, questa sera l’incontro con Beatrice Fazi la “Melina” di un “medico in famiglia”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

BeatriceGROTTAMMARE – Si terrà questa sera venerdì 21 aprile alle ore 21:15 presso la Chiesa Madonna della Speranza in Grottammare l’incontro sul tema della Misericordia che ospiterà Beatrice Fazi, la “Melina” di un “Medico in Famiglia”.

Nel suo ultimo libro “Un cuore nuovo “con una sincerità che sorprende, la Fazi racconta il suo incontro con Gesù e la conversione religiosa che l’ha salvata da un profondo stato di disordine emotivo e alimentare, anche a seguito di un aborto praticato a vent’anni.

Beatrice racconta del suo cuore diventato di pietra, incapace di provare sentimenti, e di quel pozzo senza fondo in cui era caduta, tormentata da una fame inestinguibile, fisica e psichica, che non riusciva a saziare in alcun modo.
Dopo un periodo difficile in cui aveva persino iniziato a fare uso di stupefacenti, l’incontro casuale con una compagna di università la riavvicina a Dio.

La catechesi sui Dieci Comandamenti, l’inserimento in una comunità del Cammino Neocatecumenale, un pellegrinaggio a Medjugorje e l’incontro con Pierpaolo, poi diventato suo marito, l’aiuteranno a recuperare un ritmo di vita regolare e un ordine nella quotidianità scandito dalla preghiera.

In questi anni ha stretto legami con gli amici del Rinnovamento nello Spirito Santo, e si ritrova spesso nelle diocesi di tutta Italia per celebrazioni liturgiche e testimonianze. Il Presidente del Rinnovamento, Salvatore Martinez, l’ha soprannominata Catecumena Rinnovata, con il compito di annunciare quella misericordia di Dio che abbraccia tutti coloro che tornano a Lui con cuore sincero (tratto dalla presentazione realizzata da Piemme).

L’appuntamento di questa sera fa parte di un ciclo di incontri voluto dal parroco don Dino Pirri di Grottammare per approfondire il tema della Misericordia in questo anno giubilare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *