Cossignano, un ricco programma in onore del Patrono San Giorgio Martire

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CossignanoCOSSIGNANO – L’Amministrazione comunale di Cossignano e la Pro Loco Cossinea sono pronti per la tradizionale festa e fiera patronale di San Giorgio. I festeggiamenti apriranno venerdì 22 aprile, alle ore 21.00, presso la Sala delle Culture con l’incontro pubblico “Tradizione e cultura per la valorizzazione del territorio”.
Dopo i saluti del Sindaco Roberto De Angelis Interverranno il prof. Roberto Veraldi, Sociologo, dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara e Università di Belgrado sul tema “Il cibo e l’arte” e, a seguire, il prof. Leonardo Seghetti, dell’I.I.S. Istituto Tecnico Agrario “Celso Ulpiani” di Ascoli Piceno, con “Il cibo della tradizione e territorio”. Sabato 23 aprile si svolgerà la festa liturgica di San Giorgio Martire, patrono di Cossignano. Alle ore 21.00 si procederà con l’accensione della Fontana di Piazzale Europa e, a seguire, in processione con la reliquia di San Giorgio Martire si proseguirà verso la Chiesa di Santa Maria Assunta dove si celebrerà la Santa Messa solenne.

Lunedì 25 aprile, dalle ore 8.00 e per tutta la giornata, dalla Piazza Umberto I al Borgo San Paolo, si svolgerà la 21a “Fiera di San Giorgio” con numerosi commercianti, espositori e spazi riservati agli artigiani e hobbisti, ai prodotti biologici e tipici della tavola. E’ prevista anche la partecipazione espositiva dell’ASSAM per la diffusione e la valorizzazione del patrimonio arboreo autoctono. Alle ore 10.30, presso la Sala delle Culture è previsto un incontro pubblico dal titolo “Testimonianze locali sulla Liberazione”. Interverranno Ida Alessandri, Paolina Villa e Antonio Massi con la partecipazione della Scuola Primaria di Cossignano. Dalle ore 16.30, in Piazza Santucci, si svolgerà un momento di musica ed intrattenimento. Nel weekend prolungato che va dal 23 al 25 aprile, nei ristoranti di Cossignano (Agriturismo Fonte Orfeo, Ristorante Elvira, Ristorante Il Ponte e Trattoria Castello de Marte, tutti aperti a pranzo e a cena) si potrà gustare ricchi menù turistici di San Giorgio al prezzo di 20,00 euro (è gradita la prenotazione). Si chiuderanno i festeggiamenti primaverili sabato 30 aprile 2016 con la Cerimonia di riapertura dell’Antiquarium comunale “Niccola Pansoni” in programma alle ore 17.45 presso la Chiesa dell’Annunziata. Dopo i saluti istituzionali interverranno, Filippo Demma della Soprintendenza Archeologia delle Marche; Mariano Malavolta, dell’Università di Roma “Tor Vergata”, Sara Bernetti, archeologa e operatrice museale e Laura Petrucci, restauratrice. A seguire: taglio del nastro, apertura dell’Antiquarium e visita guidata. Per maggiori informazioni del programma da vivere e gustare visitare il sito del Comune di Cossignano www.comune.cossignano.ap.it oppure rivolgersi dalle ore 17:00 alle ore 20:00 al Punto I.A.T. Informazione e Accoglienza Turistica (telefono 0735.98130) sito in piazza Umberto I nella residenza municipale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *