200 fedeli della diocesi da oggi parteciperanno alla 39ª Convocazione del Rinnovamento nello Spirito Santo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Rns Roma“Io sono la Porta. Se uno entra attraverso di me sarà salvo” è il tema della 39ª Convocazione nazionale dei gruppi e delle comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo (Rns) che si apre oggi alla Fiera di Rimini (fino al 25 aprile).

Dalla diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto 200 fedeli parteciperanno alla tre giorni. I vari momenti saranno scanditi da preghiere comunitarie, celebrazioni eucaristiche, liturgie penitenziali, confessioni sacramentali, preghiere comunitarie carismatiche dedicate a giovani, famiglie e persone malate e provate.
Un’attenzione speciale verrà riservata, anche in questa edizione, alle Chiese perseguitate, con la presenza di testimoni provenienti dal Medio Oriente (Libano e Arabia saudita), dopo il recente viaggio del presidente Salvatore Martinez in quei Paesi (11-19 aprile). In programma inoltre meeting dedicati ai più piccoli e workshop tematici sul tema della misericordia. Tra gli ospiti i cardinali George Pell, prefetto della Segreteria per l’economia della Santa Sede; Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi; Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli; i vescovi Francesco Lambiasi (Rimini) e Matteo Maria Zuppi (Bologna); padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa pontificia; Carl Medearis, esperto internazionale nei rapporti tra musulmani e cristiani, Samir Kreidie, imprenditore libanese nonché presidente di fondazioni no-profit che operano in favore della carità e dei poveri; Mounzer R. Fatfat, diplomatico libanese e fondatore di organizzazioni rivolte all’educazione dei giovani in Libano. “In comunione con Papa Francesco, siamo sempre più persuasi che la corrente di grazia del Rns deve essere un segno vivente e potente di ‘giubilo’ e di ‘misericordia’ nelle mani dello Spirito Santo”, dichiara Martinez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *