Seconda giornata in piazza per i Neocatecumeni di Sant’Egidio alla Vibrata

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

13062741_10209548984749830_999674797_o 13054896_10209548983149790_1301681268_o

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Giornata neocatecumenale a Sant’Egidio alla Vibrata: nel caldo pomeriggio di domenica 17 aprile, infatti, le comunità del cammino si sono ritrovate in piazza Umberto I per la seconda giornata dedicata ad una missione che coinvolge 100 piazze tra Abruzzo e Marche. Lo scopo è evangelizzare attraverso la Parola e la testimonianza: la fede, infatti, ha origine dall’ascolto e in questa secondo incontro a fare testimonianza è stata Sonia, una signora di 35 anni, madre di 4 figlie ma anche di altri 4 figli oggi in cielo.

“…La prima volta che ho conosciuto il Signore è stato a 18 anni, in un periodo molto buio della mia vita, di ribellione contro la famiglia e contro il mondo. Un sacerdote mi parlò per la prima volta di un Dio misericordioso e da lì è iniziato un po’ la storia che poi il Signore ha preparato per me. Egli infatti ha fatto per me le “capriole” : mi ha cercata e mi ha mandato tante persone cristiane attorno a me, che mi erano da esempio e mi attiravano a Lui. Così pian piano Lui ha fatto della mia vita quello che io non pensavo mai potesse accadere: mi sono laureata, sposata e diventata mamma. Ogni volta che ho detto sì alla Parola che ascoltavo Lui ha veramente fatto con me delle cose straordinarie. Oggi non posso che rendere grazie al Signore perché mi ha trasmesso la pace del cuore e la forza anche in situazioni difficili da capire umanamente. Non ho mai però abbandonato una speranza, quella di non essere mai sola: mi trovo cambiata e non solo cresciuta, nel senso che mi trovo cambiata da Lui, ogni giorno e nonostante tutto…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *