Caritas Diocesana, Dott. Di Biagio: “Cerchiamo di accogliere l’uomo e dargli una sua dignità”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Caritas (3)Vedi l’articolo VIDEO e FOTO Inaugurato il poliambulatorio Caritas, primo nelle Marche

DIOCESI – È stato inaugurata venerdì 15 aprile a San Benedetto del Tronto il nuovo poliambulatorio della Caritas per persone in situazioni di emergenza sociale.
È la prima struttura delle Marche ed è nata attraverso un progetto iniziato due anni fa e concretizzato grazie al finanziamento dell’8 per mille alla Chiesa Cattolica.
Ad alternarsi nel centro ci saranno 25 medici e personale infermieristico a disposizione a titolo di volontariato. In più, una rete di professionisti esterni.
Sette i servizi sanitari gratuiti: ginecologia, medicina di base, cardiologia, fisiatria, odontoiatria, otorinolaringoiatria e geriatria.
Prestazioni mediche che si vanno ad aggiungere ai numerosi sportelli della Caritas diocesana.

Il dottor Di Biagio afferma: “Il poliambulatorio non nasce in concorrenza con nessuna altra struttura sanitaria né e’ di complemento al sistema sanitario nazionale.
Vuole essere di aiuto per persone fragili che non riescono ad avere servizi sanitari anche a causa delle loro condizioni economiche.
Cerchiamo di accogliere l’uomo e dargli una sua dignità aiutandolo in quello che noi operatori sanitari possiamo fare:proteggere la sua salute.Il nostro primo compito ,pero’,e’ l’accoglienza, far sentire persona colui che viene e che molte volte nasconde altri disagi dietro la richiesta sanitaria.
Le regole non sono rigide ma aiutano la struttura ad organizzarsi ed offrire servizi nel migliori dei modi
Al punto di ascolto ci sarà un infermiere professionale che compilerà una scheda per ora cartacea poi computerizzata.
Si fisseranno i vari appuntamenti a cui corrispondono dei codici, in maniera tale da poter sapere quali sono le prestazioni più richieste e rendere la struttura piu’ flessibile in base ai bisogni.
Sarà funzionante anche un ambulatorio odontoiatrico in cui si alterneranno vari professionisti. Ci siamo attivati per poter istituire a breve un servizio di Igiene dentale.
In presenza del medico sarà possibile distribuire i farmaci contenuti nel nostro armadio farmaceutico.Tali farmaci ci pervengono dalla raccolta del Banco Farmaceutico ,da privati e da medici.
Verrà attivato inoltre un piccolo ambulatorio chirurgico appena le finanze interne ce lo permetteranno.
Il nostro, alla Caritas,non e’ un lavoro ma un’esperienza che facciamo insieme, mettere d’accordo tante persone non e’ alcune volte facile, per servire l’Altro ma anche per una crescita personale.
Il mio ringraziamento va a tutte le persone che mi hanno aiutato in questo periodo,i problemi burocratici non sono stati una cosa di poco conto.Mi auguro che giorno dopo giorno questo servizio possa crescere come nei nostri programmi.Tutti vogliamo che questa realtà non sia un’utopia ,ma un luogo di crescita e di stimolo anche per le strutture che per compito istituzionale hanno il dovere della protezione dei piu’ deboli e meno fortunati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *