Diocesi “Rubrica dal carcere”: quel desiderio profondo di felicità e di libertà

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

carcereDIOCESI – Prosegue la nostra “rubrica dal carcere” leggi i precedenti articoli curata dai volontari della nostra diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto del gruppo “Il Mosaico”.
Questa settimana i volontari hanno chiesto ai detenuti di riflettere sulla Pasqua appena vissuta.

“Abbiamo avuto un giorno di felicità: il giorno di Pasqua ci è venuto a trovare il Vescovo di Ascoli che ha portato un po’ di pace e felicità in questo luogo. È stata una bellissima cerimonia, più di qualcuno quel giorno si è sentito davvero libero con la mente incontrando quelle persone che dall’esterno sono venute a messa.
Anche questo fa piacere al detenuto perché così almeno si possono scambiare due parole con persone che vengono da fuori e che sono per noi come un raggio di sole. Per me, detenuto, è stato un giorno particolare in cui mi sono sentito abbracciare dalla libertà. Il vescovo con la sua omelia ci ha fatto rinascere i cuori.
Anche in questo periodo pasquale stando qui con la possibilità di incontrare due volontarie esterne ho di nuovo avuto questa sensazione perché con il dialogo ci siamo scambiati idee e parole ed io mi sono risentito un po’ libero”.

S.L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *