Il Vescovo Bresciani istituirà accolito Emanuele Imbrescia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ImbresciaGROTTAMMARE – Nella Comunità cristiana di San Martino – Madonna della Speranza di Grottammare ci si prepara a un importante evento ecclesiale, che coinvolge non soltanto la Parrocchia in questione, ma l’intera Chiesa locale, nella preziosità del conferimento di un Ministero ecclesiale. Si tratta dell’Istituzione ad Accolito di Emanuele Imbrescia, già da anni in cammino verso il Diaconato permanente, che negli anni passati è stato già Ammesso tra i Candidati all’Ordine Sacro del Diaconato ed è stato istituito Lettore, per questo primo specifico servizio alla Mensa della Parola di Dio, dell’Evangelizzazione e della Catechesi.
In preparazione a questo appuntamento, che sarà vissuto sabato 9 aprile alle ore 21.00 e che vedrà la presenza del nostro Vescovo Carlo per presiedere la Concelebrazione eucaristica, durante la quale Emanuele sarà istituito Accolito, nella serata di Mercoledì 6 aprile, don Lorenzo Bruni, Parroco delle tre Parrocchie di Montalto e per anni Direttore della Scuola diocesana di Formazione teologica per i Ministeri laicali, terrà un incontro sul Ministero dell’Accolitato e sulle diverse implicanze che esso genera nella Comunità dei fedeli, invitandoli a loro volta a esprimere nella loro vita questa stessa ministerialità.
Sempre nella Chiesa, infatti, il Ministero istituito è stato portavoce di tante altre forme di servizio non “riconosciuto” ufficialmente nella voce autorevole del Magistero e nella prassi bimillenaria della storia del Cristianesimo. Tuttavia questo non significa assolutamente che la Chiesa non riconosca invece a tale ministerialità ‘diffusa’ la dignità che scaturisce dalla consacrazione battesimale, fonte di ogni vero e autentico Ministero laicale. Nelle Sacre Scritture molte volte troviamo esempi di come intorno a Gesù non soltanto gli Apostoli, ma insieme con loro gli altri discepoli e le donne abbiano svolto dei servizi alla sua persona, ma anche alle folle che si ammassavano ai piedi del Maestro per ascoltare la Buona Notizia, e per trovare pace e consolazione. Ci piace pensare allora che l’Istituzione di un Accolito nella nostra Diocesi ravvivi il senso di appartenenza viva e operante alla Comunità cristiana da parte di ciascuno, e ci aiuti ad adoperarci sempre per il bene dei Fratelli, in cui ritroviamo Cristo.

One thought on “Il Vescovo Bresciani istituirà accolito Emanuele Imbrescia

  • 5 aprile 2016 at 13:50
    Permalink

    Auguri ad Emanuele, Carlo “accolito”

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *