Luci blu a Grottammare per la IX Giornata mondiale dell’autismo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

grottammare_2GROTTAMMARE – Oggi, sabato 2 aprile, l’atrio di Palazzo Ravenna si illuminerà di blu: l’amministrazione comunale ha aderito alla IX Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo, indetta dalle Nazioni Unite.

“Il comune di Grottammare è orgoglioso di partecipare a questo evento internazionale di sensibilizzazione illuminando di blu l’atrio interno del palazzo comunale – dichiara l’assessore all’Inclusività sociale, Clarita Baldoni -. E’ un piccolo gesto, che facciamo insieme al resto del mondo soprattutto per stimolare l’impegno per migliorare in primis i servizi. E’ un gesto veramente piccolo, ma molto importante per l’amministrazione comunale, un’occasione per manifestare la nostra attenzione e la nostra presenza”.
Con la collaborazione degli elettricisti comunali, dunque, l’illuminazione dell’ingresso della residenza municipale verrà colorata di blu. Da un paio d’anni, infatti, Autism Speaks, la più grande organizzazione mondiale per promuovere la ricerca scientifica sull’autismo, ha lanciato un’iniziativa battezzata ‘Light it up blue’ (illuminalo di blu) per sensibilizzare l’opinione pubblica: i monumenti del mondo, da New York a Rio de Janeiro, da Sidney a Roma, si illuminano di blu a testimoniare la sensibilità delle Città rispetto alla problematica dell’autismo.

La Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo è stata istituita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007.
Quest’anno, lo slogan ‘Autismo più comune di quanto si pensi’ richiama la preoccupazione che le Associazioni di genitori denunciano per l’impegno ancora insufficiente con cui le istituzioni si prendono carico delle persone con disabilità e quindi anche delle persone con condizione dello spettro autistico.

A livello nazionale, anche il presidente dell’Anci-Associazione nazionale Comuni Italiani, Piero Fassino, ha scritto ai sindaci italiani per rimarcare l’importanza di raccogliere l’invito della Fia, Fondazione Italiana Autismo, invitandoli a illuminare di blu la sede municipale, una piazza, un monumento o altri luoghi significativi del proprio Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *