La FISC Marche a Jesi per riflettere anche sul futuro dei settimanali

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

FISCJESI – Giovedì 17 marzo, in una giornata a tratti riscaldata da un timido sole, presso la sede della redazione “Voce della Vallesina”di Jesi, si è tenuto l’incontro dei direttori e dei delegati dei giornali diocesani delle Marche per la Federazione Italiana Settimanali Cattolici.

Presenti all’incontro Carlo Cammoranesi (L’Azione), Francesco Cipolloni (Emmaus), la padrona di casa Beatrice Testadiferro (La Voce della Vallesina), Mario Staffolani (L’Appennino Camerte) Laura Mandolini (La Voce Misena), Simone Incicco (L’Ancora), Roberto Mazzoli e don Raffaele Mazzoli (Il nuovo Amico) accolti dal Vescovo di Jesi Mons. Gerardo Rocconi che, dopo aver guidato il piccolo gruppo alla visita della Cattedrale di “San Settimio Vescovo e Martire”, ha augurato a tutti i presenti un buon lavoro.

Ad aprire l’incontro, invece, un’ospite di eccezione, Giovanna Ricciardi, la responsabile dei rapporti con i settimanali diocesani per TV2000, la quale ha affermato: “A TV2000 abbiamo intrapreso da oltre un anno una sinergia con il territorio ed oggi ne stiamo raccogliendo i frutti. Stiamo investendo sempre di più nella collaborazione con i settimanali diocesani affinché la buona informazione arrivi a tutte le famiglie italiane. La nostra offerta televisiva è culturalmente diversa e chi ha l’occasione di vederla ne rimane affascinato e colpito”.

A prendere poi la parola è stato il capo redattore del giornale diocesano “L’Ancora” di San Benedetto del Tronto, Simone Incicco, il quale ha presentato il prossimo Meeting nazionale giornalisti cattolici dal titolo “Pellegrini nel Cyberspazio”, in programma per il prossimo giugno a Grottammare, Offida e Ripatransone: “Ci  apprestiamo ad accogliere tanti relatori e circa 150 giornalisti che dalla Valle D’Aosta alla Sicilia parteciperanno a questo nostro appuntamento che ogni anno sempre di più si arricchisce grazie alla collaborazione di tutti”.

A concludere i lavori è stato Carlo Cammoranesi, Delegato Regionale, il quale ha informato tutti i presenti del definitivo taglio dei contributi all’editoria da parte del Governo e il probabile aumento delle tariffe postali. Tali soluzioni potrebbero aggravare la situazione dei settimanali diocesani di tutta Italia.

Infine, per concludere in bellezza la giornata, un momento di convivio offerto dalla redazione della direttrice Beatrice Testadiferro a tutti i convenuti che si sono poi dati appuntamento al prossimo 23 aprile a Cesena, quando i vari rappresentanti della FISC  si incontreranno per discutere del futuro dei giornali diocesani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *