Centocinquanta artigiani alla festa della Cna provinciale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CNAPROVINCIA – Centocinquanta imprenditori artigiani provenienti da tutta la provincia si sono ritrovati al ristorante Le Scuderie di Ascoli Piceno per la tradizionale Festa dell’Artigiano della Cna Picena, giunta quest’anno alla sua dodicesima edizione. Si è parlato di economia e di lavoro nel Piceno, con il presidente e il direttore della Cna di Ascoli, Luigi Passaretti e Francesco Balloni, con il presidente della Provincia, Paolo d’Erasmo, il Sindaco di Ascoli, Guido Castelli e il presidente della Camera di Commercio, Gino Sabatini.

Dopo il saluti del presidente provinciale, Luigi Passaretti, il direttore Francesco Balloni ha tracciato le tappe salienti dell’azione Cna che, anche nel 2015, si è confermata l’associazione datoriale maggiormente rappresentativa del Piceno, con un incremento dei propri associati – a gennaio 2016 rispetto a gennaio 2015 – di quasi il 20 per cento.

Prima del pranzo, come consuetudine, sono state consegnate targhe e attestati a numerosi associati. Targhe agli iscritti da più lunga data all’Associazione: Quinto Conti (legno), Giuseppe Giannini (mobili), Nazzareno Virgili (installazione), Pio Marcelli (acconciatura), Silvano Fanni (elettrauto), Pasquale Mosca Meccanica navale), Vincenzo Lupi (edilizia), Giuseppe Fiore (edilizia) e Enzo de Carolis (elettrauto). Premio speciale per i giovani imprenditori a Luca Ricci Pacifici (meccanica e costruzione di droni). Pergamene acnhe ai gruppo pensionati della Cna Picena che hanno partecipato a un recente corso di aggiornamento relativo al campo dell’informatica: Luigi Rossi, Alfredo Spinozzi, Aldo Palanca, Federico Scarpa, Viviana Scarpa, Aldo De Ascaniis, Luciano Costantini, Gabriella Costantini, Mario Calvaresi, Bruno Capriotti, Ilario Persiani, Regina Lattanzi.

A chiusura della giornata di festa per la Cna, messa officiata in duomo dal vescovo monsignor D’Ercole per il Giubileo degli artigiani. Durante la funzione, nel corso dell’offertorio, un gruppo di artigiani hanno depositato sull’altare realizzazioni del proprio lavoro, ricevendo la benedizione per loro e per tutti gli artigiani. Hanno portato i doni Lugi Passaretti (presidente della Cna provinciale), Barbara Tomassini (vice presidente e presidente provinciale di Cna Artistico), Isabella Mandozzi (presidente di Cna Alimentare), Antonio Narducci (ceramista), Roberto Tamburri (funzionario dell’ufficio di Ascoli della Cna). I doni portati all’altare sono0s tati realizzati e selezionati dai gruppi di lavoro di Cna Artistico, Cna Alimentare e Cna Federmoda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *