Papa Francesco: “Quanto sono meritevoli i nonni e le nonne che trasmettono la fede ai nipotini!”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

PapaZenit

Subito dopo la preghiera dell’Angelus Papa Francesco si è rivolto ai tantissimi pellegrini che affollavano la piazza San Pietro e piazza Pio XII, dicendo: “vorrei rinnovare il gesto di donarvi un Vangelo tascabile”.

Ha spiegato: “Si tratta del Vangelo di Luca, che leggiamo nelle domeniche di questo anno liturgico. Il libretto è stato intitolato così: “Il Vangelo della Misericordia di San Luca”; infatti l’evangelista riporta le parole di Gesù: ‘Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro’ , da cui è tratto il tema di questo Anno Giubilare”.

Il Pontefice ha detto: “Vi sarà distribuito gratuitamente dai volontari del Dispensario pediatrico “Santa Marta” in Vaticano, con alcuni anziani e nonni di Roma”.

Ed ha esclamato: “Quanto sono meritevoli i nonni e le nonne che trasmettono la fede ai nipotini!”

Poi ha invitato tutti a prendere il Vangelo e a leggerlo, un brano ogni giorno; “così la misericordia del Padre abiterà nel vostro cuore e potrete portarla a quanti incontrate”.

“E alla fine, nella pagina 123, – ha continuato – ci sono le sette opere di misericordia corporale e le sette opere di misericordia spirituali. Sarebbe bello che le imparaste a memoria, così è più facile farle!”

Prima di augurare la Buona domenica, il buon pranzo e l’invito a pregare per il Papa, il Vescovo di Roma ha ripetuto: “Vi invito a prendere questo Vangelo, perché la misericordia del Padre si faccia opere in voi. E voi, volontari, nonni e nonne che distribuirete il Vangelo, pensate alla gente che è in Piazza Pio XII – si vede che non è potuta entrare – che anche loro ricevano questo Vangelo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *