Acquaviva, grande partecipazione per il corso sulle prevenzioni pediatriche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

AttestatoDi Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Sabato 5 marzo nella Sala Consiliare di Acquaviva Picena si è tenuto un corso sulle manovre di disostruzione delle vie aeree di soffocamento e prevenzione pediatrica.
Gli istruttori altamente preparati, molti dei quali sono volontari, provengono dal Centro di Formazione Riviera delle Palme Salvamento Agency.
La Società Salvamento Agency da oltre 150 anni è a servizio della Comunità per informare e istruire tutti sulle forme di primo soccorso e il comportamento da adottare in caso di necessità.
Presenti alla Sala Consiliare moltissime mamme, papà ,insegnanti e inoltre presente anche il sindaco Rosetti, il vice sindaco Balletta, l’assessore Rossi, l’assessore Bartolomei, il consigliere Massicci.
Il vice sindaco Balletta è intervenuto ringraziando tutti i presenti e in modo particolare la Società Salvamento Agency di San Benedetto del Tronto per la sua presenza rendendo molto importante questa giornata. Il sindaco Rosetti ha anch’egli ringraziato tutti i presenti, la Società Salvamento Agency e tutta l’amm.ne Comunale. Il sindaco ha ribadito che questo è stato il primo di tanti appuntamenti in programma.
Il dott. Rosetti ha inoltre insistito su quanto fosse importante questo corso perché spesso ci si trova in situazioni di emergenza e non si sa intervenire, anzi il panico tante volte ha la meglio. Il corso è iniziato prendendo in esame innanzitutto la parte teorica, con delle slide gli istruttori hanno mostrato le manovre di salvamento e le regole da rispettare quando si è in spiaggia. Hanno mostrato che la maggior parte degli incidenti avvengono in casa e quindi hanno invitato a non lasciare soli i bambini piccoli, hanno indicato anche quali sono i cibi e i giochi da evitare. Attraverso le slide hanno mostrato anche le manovre di disostruzione negli adulti e quando e come usare il defibrillatore. Gli istruttori della Società Salvamento Agency si sono raccomandati di non indirizzare i bambini a praticare un solo sport, ma a dare loro la possibilità di scegliere quello che sembra più adatto. Importante, invece, far praticare ai bambini il nuoto, non per diventare bravi atleti ma per trovarsi preparati in caso di necessità. Nello scegliere piscine e impianti sportivi gli istruttori hanno raccomandato ai genitori presenti, di non guardare al prezzo ma alla qualità dell’ impianto e alla qualifica degli istruttori. Si è parlato inoltre di SIDS e prevenzione all’  annegamento. Dopo la parte teorica tutti i presenti hanno potuto provare personalmente sui manichini le manovre di disostruzione, tutto con l’ausilio degli istruttori.
La Società Salvamento Agency ha illustrato i due progetti di cui si occupa, uno chiamato: “Papà ti salvo io”  rivolto ai più piccoli, dove al termine viene consegnato un attestato “Baby watch” , sulla scia del famoso telefilm. Il secondo progetto “RiMedia e situazioni di emergenza” rivolto ai ragazzi delle medie, corso tenuto nelle scuole. Sabato pomeriggio gli istruttori hanno fatto sapere che, se qualcuno volesse ottenere un brevetto professionale, non deve fare altro che contattare la società e frequentare un corso di circa 5 ore.
Al termine del corso ai presenti nella Sala Consiliare di Acquaviva sono stati consegnati un attestato di partecipazione e un poster con le manovre di disostruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *