Ospedale Marche Sud, Ceriscioli incontra gli amministratori del Comitato ristretto della Conferenza dei sindaci

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Il presidente della Regione Marche ha ricevuto i rappresentanti del comitato ristretto della conferenza dei sindaci dell’Area vasta 5. Gli amministratori hanno consegnato al presidente una risoluzione votata all’unanimità sulla realizzazione dell’ospedale unico della provincia di Ascoli Piceno. Un documento del 20 dicembre 2012 nel quale gli amministratori demandano alla Regione di progettare e realizzare il nosocomio di Marche Sud.

Erano presenti oltre al sindaco di san Benedetto del Tronto Giovanni Gaspari, il vicesindaco di Ascoli Piceno Ferretti Donatella, Valerio Lucciarini sindaco di Offida e presidente dell’Unione dei comuni della vallata del Tronto, il Sindaco di Ripatransone Remo Bruni.

“Una consegna formale – spiega Gaspari – che si inserisce in un dibattito sulla costruzione degli ospedali avviata su tutto il territorio regionale. Un dibattito che per noi si concluse già due anni fa.Ci auguriamo che nel più breve tempo possibile la Regione avvii l’iter di progettazione, individuazione risorse, localizzazione e realizzazione”.

“Dobbiamo superare i localismi – spiega Ferretti – il faro è la salute dei cittadini”.

“Dopo il dibattito di Ascoli – spiega il presidente Ceriscioli – ho già incaricato gli uffici di preparare accordo da sottoscrivere per arrivare un patto con il territorio e vedere il prima possibile la realizzazione dell’ospedale di Marche Sud. Un nosocomio unico per la provincia porterà un’ottimizzazione delle risorse e un miglioramento dei servizi per i cittadini. Prestazioni che dovranno completarsi con una medicina territoriale attraverso la definizione degli ospedali di comunità della provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *