Inaugurazione di due locali ad Acquaviva Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Protezione Civile Acquaviva Combattenti Acquaviva1 Combattenti AcquavivaCombattenti Acquaviva2Di Patrizia Neroni

ACQUAVIVA PICENA – Sabato 27 febbraio, sono stati inaugurati ad Acquaviva Picena due locali, uno sede della Protezione Civile Gruppo di Acquaviva e l’altro sede dell’Ass.ne Combattenti e Reduci sez. di Acquaviva Picena.

La cerimonia si è svolta alla presenza di numerose istituzioni politiche, militari, civili e religiose. Dopo il tradizionale taglio del nastro tricolore, da parte del sindaco di Acquaviva Pierpaolo Rosetti, si sono scoperte le due targhe poste all’esterno dei locali, sempre ad opera del sindaco Rosetti.
Successivamente il parroco di Acquaviva, don Alfredo Rosati, ha impartito la solenne benedizione. Prima di recitare insieme la preghiera del “Padre Nostro”, don Alfredo ha sottolineato che essa fa sentire tutti fratelli, uniti per i bisogni del prossimo. Ha aggiunto inoltre: “Sia i volontari della Protezione Civile, sia l’ass.ne Combattenti e Reduci, mettono al centro “l’uomo”. Uomo ora, rappresentato dai volontari che si adoperano a soccorrere il prossimo nei momenti di difficoltà come ad esempio sono le calamità naturali e l’ uomo di allora, le quali gesta vengono riportate alla memoria dall’instancabile opera dei volontari dell’Ass.ne Combattenti e Reduci.  In seguito è intervenuto il sindaco Pierpaolo Rosetti che si è espresso con parole di ringraziamento e fratellanza: “Ringrazio tutti di cuore di aver accettato l’invito ad essere oggi qui presenti a questa cerimonia, a cominciare dai miei due compagni di viaggio: il sindaco di Monteprandone Stefano Stracci e il sindaco di Monsampolo del Tronto Pierluigi Caioni.
Ringrazio il vice sindaco Luca Balletta e l’assessore alla cultura e turismo Elisabetta Rossi.
Ringrazio il dott. Piscitelli della Prefettura di Ascoli Piceno, il consigliere provinciale Corradetti, il Presidente della BCC Picena Truentina Mattioli, il Maresciallo Comandante di Compagnia della Stazione di Acquaviva Petruzzi, il Comandante del Corpo di Polizia Locale dell’Unione dei Comuni Piceni Scarfini, il Presidente dell’Ass.ne Combattenti e Reduci sez. di Acquaviva Cav. Duilio Grilli, tutto il Corpo della Protezione Civile di Ascoli Piceno, tutte le ass.ni di Acquaviva oggi qui rappresentate dai propri presidenti e tutti gli intervenuti. Per noi questa giornata rappresenta un punto di arrivo, un ulteriore impegno portato a termine dopo aver acquistato le divise e approvato un nuovo piano per la Protezione Civile.

Questo impegno raggiunto non deve essere però visto solo come fine ma anche come l’inizio di una collaborazione che sarà rivolta alla salvaguardia del nostro territorio. Devo inoltre sottolineare che la Protezione Civile del Piceno è una delle più preparate al mondo. Con l’inaugurazione di questi due locali non posso non notare lo scopo comune di queste due realtà che è quello di spendere il proprio tempo per metterlo a disposizione degli altri. Due realtà che dedicano tutte sé stesse, cuore e mente, alle necessità dell’umanità. Tutta l’amm.ne comunale sarà sempre al vostro fianco.” A prendere la parola poi è stato il Cav. Grilli: “Sono molto emozionato. Sono tanti anni che chiedo alle amm.ni che si sono succedute, un locale dove poterci riunire e pianificare il nostro lavoro, in modo da non far dimenticare la Nostra Storia, fatta di tante persone che per la nostra libertà hanno combattuto e sono morti. Ringrazio vivamente il sindaco Rosetti per averci finalmente donato una sede. Ringrazio anche la provincia di Ascoli Piceno che ci è sempre stata vicina.” Il Dott. Piscitelli ha, in seguito, anch’egli preso la parola: “Porto i saluti del Prefetto di Ascoli Patrizi e ringrazio voi per avermi invitato. Ritengo questo sia un giorno molto importante e fondamentale per la collettività. Un impegno a salvaguardia della sicurezza, sicurezza di cui mi occupo anch’io anche se in modo diverso, comunque sicurezza. Sicurezza a salvaguardia del cittadino. Mi compiaccio, quindi, di questa iniziativa.” Anche il consigliere provinciale Corradetti è intervenuto dicendo: “Grazie per l’invito, sono molto felice di essere presente. Porto i saluti del Presidente della Provincia D’Erasmo. Come delegato della Protezione Civile ritengo necessario ribadire quanto sia importante il ruolo del volontario e quanto esso sia fondamentale. Questa realtà si contraddistingue per il lavoro di squadra. Io vi invito a collaborare con altri gruppi di volontariato che operano sul territorio così da riuscire ad affrontare nel migliore dei modi tutte le difficoltà e le necessità. Voi avete un maggiore vantaggio, ossia quello di poter unire l’attività dei volontari dei tre Comuni dell’Unione. Tutta la Provincia sarà al vostro fianco.” Al termine, dopo il brindisi inaugurale, si è svolto un ricco buffet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *