FOTO La Parrocchia Cristo Re ha ricordato Cecé

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 27 febbraio, presso la Parrocchia Cristo Re, durante una celebrazione Eucaristica presieduta dal Vice Parroco Don Roberto Traini è stato ricordato Cesare Cecconi, per tutti Cecé.

Al termine della celebrazione tutti gli amici Cesare si sono ritrovati presso il ristorante Papillon di Porto D’Ascoli per ricordare insieme l’amico tornato alla casa del Padre un anno fa.
Simona Ciabattoni vuole ricordare così l’amico di una vita “Ciao Cecio, oggi è un’anno che sei volato in cielo e non mi sembra vero, faccio fatica a pensare che non ci sei più.

Il destino ti ha portato via senza una spiegazione, ci hai lasciata troppo presto!!!
Ti chiedo scusa se ogni tanto piango,ma il vuoto che hai lasciato è immenso.
Mi manca tutto di te, il tuo sorriso, la tua voce, le tue battute, i tuoi sguardi….ma sono sicura che tu lassù, insieme alla tua mamma, continui a ridere e a scherzare come facevi con tutti noi e che ogni istante della giornata mi sei vicino, perché pensò che quel Dio che spesso ci sembra crudele, chiama a se le persone migliori per poi rimetterle silenziosamente al nostro fianco.

Nonostante la tua disabilità ti costringesse in una sorta di carrozzina allungabile 24 ore su 24,hai sempre amato la vita,e l’hai vissuta in pieno grazie all’aiuto della tua meravigliosa famiglia e dei tuoi amici.
Quando poi lo scorso anno è arrivata la malattia l hai affrontata con un coraggio indescrivibile.
Tu più di ogni altro hai saputo portare la parola di Dio a tutte le persone che hai conosciuto, portandoti dietro la tua croce. Grazie amico mio per tutto quello che hai fatto,perché hai cercato di insegnarmi sempre qualcosa,per la pazienza infinita che avevi,per essermi stato sempre vicino.
 Grazie per tutte le cose che ho imparato vivendoti accanto. Grazie per tutto quell’amore che mi hai lasciato in eredità, per avermi aperto il cuore. Sono orgogliosa di essere tua amica. Ora sei sicuramente in paradiso e siccome ho ancora bisogno di te, ti chiedo di non abbandonarmi….non abbandonare mai nessuno di noi.
Sono sicura che un giorno ci rincontreremo tutti e faremo tutto quello che non abbiamo fatto con te.
Quindi non ti dico ciao, non ti dico addio, ti lascio semplicemente dicendoti : “a presto” amico mio. Ciao ascolano ti voglio un mondo di bene. Non scordarlo mai!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *