Coppa Italia Subbuteo: vince fiamme azzurre la competizione cadetti va a biella

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SubbatteoSAN BENEDETTO DEL TRONTO – La ventesima edizione della Coppa Italia di Subbuteo calcio da tavolo va alle Fiamme Azzurre Roma. In finale i laziali hanno superato il Perugia dopo una partita intensa e combattuta dal primo all’ultimo minuto e terminata con il punteggio di 3-0.

In semifinale le Fiamme Azzurre avevano piegato i pisani con un gol a soli dodici secondi dalla fine, mentre Perugia aveva battuto la Salernitana con un netto 4-0.
Eliminate ai quarti di finale Ascoli, Catania, Lazio e, a sorpresa, la Reggiana, che all’inizio era considerata tra le favorite per la vittoria finale. Le Fiamme Azzurre sfatano così la maledizione della Coppa Italia, mai in passato, infatti, erano riuscite ad aggiudicarsi la manifestazione.
Nella competizione Cadetti (riservata alle 16 delle 32 squadre che non hanno superato la prima fase a gironi), ad imporsi è stata Biella su Reggio Calabria, 2-1 il finale.
Biella in semifinale aveva avuto ragione dell’Umbria Table Soccer con un netto 3-0, mentre nell’altra sfida Reggio Calabria si era imposta di misura contro il Brasilia Chieti, 2-1 il finale. In questo caso ai quarti erano state eliminate Vibo Valentia, Livorno, Stradivari Cremona e Fiamme Roma.
Va così in archivio la ventesima edizione di una manifestazione che si conferma avvincente e molto partecipata. Sono state ben 32 le società giunte a San Benedetto per partecipare all’evento, organizzato dalla Federazione italiana sportiva calcio tavolo e dall’amministrazione comunale di San Benedetto. Nel corso della due giorni sono stati inoltre rinnovati gli organi federali. Il nuovo presidente della Fisct è il cosentino Maurizio Cuzzocrea, il ferrarese Pippo Rossi è stato confermato nel consiglio direttivo in cui è entrato anche il pistoiese Dino Granato in rappresentanza degli atleti. Prossimo appuntamento nazionale nella Riviera delle Palme – centro federale della Fisct – il 16 e 17 aprile, quando il palasport Bernardo Speca ospiterà i gironi di ritorno di serie A, B e C che decreteranno la squadra campione d’Italia e disegneranno i campionati della prossima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *