Maratonina di Centobuchi, si corre anche per il “Banco Alimentare”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Banco AlimentareMONTEPRANDONE – Domenica 21 febbraio, a Centobuchi si torna a correre anche per la solidarietà: il binomio tra la “Nuova Podistica Centobuchi – Monteprandone” e il Banco Alimentare si consolida con la seconda edizione della Maratonina del Dono, in abbinamento con la ventisettesima edizione dell’ormai nota Maratonina di Centobuchi, gara nazionale di corsa su strada di 21,097 Km.
Il Banco Alimentare di San Benedetto del Tronto sarà presente con un punto di raccolta per ritirare prodotti alimentari, a lunga conservazione, da donare alle strutture caritatevoli del territorio. I podisti (e chiunque lo desideri) potranno con un piccolo gesto aiutare le persone meno abbienti che non riescono ad acquistare alimenti necessari al fabbisogno quotidiano.
Lo sport e la solidarietà – ha dichiarato Francesco Galieni, responsabile del magazzino del Banco Alimentare a San Benedetto del Tronto – sono spesso in relazione tra loro, perché solidarietà e lealtà sono valori fondamentali per un vero sportivo. Dopo il riscontro dell’anno scorso, siamo certi che avremo una risposta ancora più significativa in questa seconda edizione della Maratonina del Dono.
Il Banco Alimentare, quindi, invita tutti i partecipanti alla ventisettesima edizione della Maratonina a donare generi alimentare a lunga conservazione come pasta, pelati, farina, latte ed omogenizzati che poi verranno distribuiti alle circa 104 strutture caritative del territorio tra cui mense dei poveri, centri di accoglienza, comunità per il recupero di tossicodipendenti, minori e ragazze madri, centri di solidarietà e Caritas.
Dei volontari, dunque, saranno pronti a ritirare i prodotti donati a Largo 24 Maggio, proprio nei pressi del punto di partenza della gara podistica che prevede due giri da 10 km con partenza alle ore 9,15. Per i bambini, invece, la partenza è prevista dalle 9,30 in poi.
Per quanto riguarda la manifestazione sportiva si prevede la partecipazione di migliaia di atleti provenienti da ogni parte d’Italia. In molti cercheranno di migliorare il record della gara che, nella categoria maschile, è di 1:04:29 stabilito nel 2003 mentre per le donne è di 1:16:37 e resiste dal 2005.
La manifestazione sarà valida anche per l’assegnazione del 6° Memorial Marino Amabili e 2° Memorial Antonio Marini e del 5° Trofeo Avis Monteprandone.
Una giornata, quella di domenica prossima, dunque, all’insegna dello sport e della solidarietà voluta dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Nuova Podistica di Centobuchi insieme al Banco Alimentare di San Benedetto del Tronto. Per maggiori informazioni visitare il sito ASD Nuova Podistica all’indirizzo www.podisticacentobuchi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *