Sabato 20 febbraio si ricorda la tragedia del “Pinguino”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito delle iniziative promosse per il 50° anniversario della tragedia del motopeschereccio “Pinguino” affondato il 20 febbraio 1966 nelle acque dinanzi alla costa della Mauritania, l’Amministrazione comunale promuove una semplice cerimonia commemorativa alla radice del molo nord “Rodi”.

Alle 10 sarà deposta una corona d’alloro sulla lapide che ricorda le vittime. Quindi un’attrice dell’associazione “Ribalta Picena” leggerà una poesia dedicata alla tragedia. A seguire interverranno Adalberto Palestini, figlio del comandante del “Pinguino” Alberto Palestini scomparso nell’affondamento della nave (uno dei pochi corpi che si riuscì a recuperare), e il sindaco Giovanni Gaspari.

La cittadinanza è inviata a partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *